SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Netservice - Realizzazione e promozione siti web

Le imprese marchigiane femminili chiudono il 2020 con un saldo di 355 aziende in meno

Le aziende più esposte ai venti della crisi sono quelle guidate da giovani donne under 35

produzione industriale, lavoro, industria, pil

C’è voluto il Covid per interrompere la crescita di imprese femminili nelle Marche. Una rincorsa che andava avanti da sei anni e che, per la prima volta, nel 2020, ha registrato una decisa frenata.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura