SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Caffespresso - Macchina da caffè a capsule Rekico in offerta

Artigianato, sindacati denunciano ritardi nel pagamento degli ammortizzatori sociali

Cgil e Cisl: "nel pieno di una pandemia servono garanzie per i lavoratori"

Crisi economica, negozi chiusi

Dopo la manifestazione del 21 luglio e le altre iniziative mosse nel corso del 2020 “ci troviamo nuovamente a dover intervenire per denunciare i gravi ritardi nel pagamento degli ammortizzatori sociali alle lavoratrici e ai lavoratori dell’artigianato affermano Linda Bracalente, FILCTEM CGIL Fermo e Francesco Interlenghi, FEMCA CISL MARCHE.


Nella provincia di Fermo in particolare migliaia di dipendenti del settore stanno ancora aspettando che venga liquidato l’FSBA (Fondo di solidarietà bilaterale per l’artigianato) di ottobre, “mentre altri devono ancora finire di prendere settembre: ci risulta che ad oggi è stato erogato circa l’87% delle risorse necessarie per la mensilità di settembre”.

“Auspichiamo che la procedura di pagamento dell’FSBA venga snellita e i lavoratori e le lavoratrici possano finalmente poter contare sull’ammortizzatore sociale in tempi rapidi – insistono Bracalente della FILCTEM CGIL e Interlenghi della FEMCA CISL – Nel pieno di una pandemia e di una crisi economica e sociale è fondamentale dare garanzie a chi lavora e investire le proprie energie per dar vita a strategie di supporto e rilancio dell’economia”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura