SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
PesaroUrbinoNotizie.it

Saltarelli in pista con la Ducati ed un nuovo Team: TCF Racing Team

Il pilota senigalliese ha annunciato il passaggio ad un nuovo Team in sella ad una nuova moto

637 Letture
commenti
Simone Saltarelli in sella alla Ducati

Anno nuovo, nuovi propositi, sono questi solitamente i pensieri che avvolgono ognuno di noi in questo periodo dell’anno e c’è già qualcuno che li ha messi in atto.
E’ il caso del pilota senigalliese Simone Saltarelli che a pochi giorni dalla fine di questo strano anno annuncia il passaggio ad un nuovo Team in sella ad una nuova moto. Correrà il prossimo campionato National Trophy in sella alla potente Ducati Panigale V4r 1000 categoria SBK con i colori del TCF Racing Team, un binomio tutto marchigiano, che sta già interessando tutto il settore motociclistico.

Il centauro senigalliese si è inoltre confermato pilota ufficiale Dunlop, che seguirà in prima persona tutta la stagione agonistica fornendo gomme ed assistenza al Team. Per la parte tecnica confermano la presenza YSS, per la parte delle sospensioni, che già ha seguito Saltarelli nelle passate stagioni e la Sc Project per gli scarichi.

Ma la vera novità è il TCF Racing Team, nato da un idea dell’imprenditore fabrianese Francesco Nucci, coadiuvato da Dimitri di Vita e Vincenzo Lacchè che con la passione dei motori nel sangue hanno deciso di buttarsi in prima persona nel mondo delle competizioni.

Ho la passione delle moto da sempre – a parlare è Francesco Nucci, titolare della Transport Company Fabriano, azienda di trasporti – ed io stesso corro nel campionato amatori. Lo scorso anno mi sono classificato 4° assoluto e 1° nella categoria over 30. E proprio in pista, per l’esattezza a Misano, ho incontrato Simone tramite un’amicizia comune, anche se già lo conoscevo come pilota. Da lì ho iniziato a seguire le sue gare sempre più da vicino, fino a decidere di aprire e gestire il TCF Racing Team. So che non sarà facile e stiamo viaggiando con i piedi ben piantati in terra, ma di sicuro crediamo fortemente in quello che stiamo facendo”.

Ed a riprova da quanto detto, il TCF Racing team si presenterà sulle piste italiane con due Ducati Panigale V4R, una versione 2019 con i quali sono stati fatti i primi test a Misano ed a Vellelunga ed una fiammante edizione 2021, grazie anche alla disponibilità della Ducati Brothers di Ancona. Ed anche lo staff tecnico si preannuncia di alto livello, con tecnici, meccanici, preparatori di livello nazionale.

Ora il professor Saltarelli, dopo il suo esordio nel mondo scolastico come insegnante esterno presso l’IIS Bettino Padovano di Senigallia, ovviamente nella materia della meccanica di moto, si appresta a salire in cattedra nel mondo a lui più congeniale, i circuiti del campionato National Trophy, dove quest’anno Simone ha ottenuto un buon sesto posto assoluto.

Ed ora in attesa dei test con la nuova moto, programmati per i primi di febbraio Saltarelli “ Vorrei ringraziare il TCF Racing Team, ed in particolare il patron Francesco Nucci, per la grande opportunità che mi sta offrendo. Ce la stiamo mettendo tutta, e siamo tutti carichi, ma ovviamente non ci facciamo facili illusioni. Il campionato è ricco di ottimi piloti, anche con esperienze di mondiale alle spalle, ma di sicuro non staremo a guardare. Il cambio di moto non è stato traumatico,ho gia avuto un buon feeling con la Ducati da subito. Lo stesso nostro staff tecnico è composto da ottimi elementi che di sicuro ci sapranno supportare egregiamente durante le gare. Certo l’elettronica la farà da padrona, ma anche qui ci stiamo muovendo molto bene e poi avere Dunlop gomme che ci segue così come YSS sospensioni e ScProject per le marmitte ci fa stare tranquilli. Vorrei ringraziare coloro che mi sostengono, Enrico Giacomelli, Valerio Angeletti, Ottica Galdenzi, Luna Rossa ristorante, Finanza e previdenza e la Chemical oltre alla mia famiglia. Sono pronto per questa nuova avvincente sfida, e sono sicuro che grazie alla passione di Francesco Nucci, di tutto il CTF Racing team di sicuro faremo bene, dando il massimo ad ogni gara.

Ora quindi non resta che attendere i primi veri test in pista per vedere il responso del cronometro.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura