SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
RCR Agricoltura - Giardinaggio - Vendita e assistenza - Ostra

Sparatoria Ostra Vetere, confermata condanna a carabiniere

La Cassazione respinge il ricorso della difesa contro la sentenza maturata in appello

3.348 Letture
commenti
Tribunale di Ancona

Diventa definitiva la condanna del carabiniere Mirco Basconi, quarantaquattrenne, che nel 2015 sparò, uccidendo, a Korab Xheta, ventitreenne di nazionalità albanese che si trovava a bordo di un’auto in fuga, inseguita dai militari durante un’operazione per rintracciare un gruppo di ladri in abitazione.


L’episodio si era verificato nel 2015 nelle campagne di Ostra Vetere.

Korab Xheta, che si trovava su un sedile posteriore, era stato raggiunto alla nuca da uno dei colpi di pistola sparati da Basconi alle ruote: il proiettile aveva colpito il ventitreenne, deceduto quattro giorni dopo all’ospedale di Torrette, di rimbalzo dopo aver toccato l’asfalto e sfondato il lunotto posteriore.

Il militare nel 2016 aveva subito in rito abbreviato la condanna ad un anno, con pena sospesa, per eccesso colposo di utilizzo dell’arma di servizio.

Nel 2018 in appello la pena era stata ridotta a 7 mesi e 10 giorni, sempre con pena sospesa.

La Cassazione mercoledì 2 dicembre ha respinto il ricorso della difesa di Basconi rendendo di fatto definitiva la condanna a 7 mesi e 10 giorni decisa in appello.

Commenti
Ci sono 5 commenti
conte1 2020-12-03 13:54:26
È una vergona, poi NON vi lamentate se le forze dell'ordine si girano dall'altra parte
Mario2 2020-12-03 15:52:18
Mi dispiace per la persona che è morta ma trovo la sentenza vergognosa serve una riforma profonda delle leggi e un rinnovamento dei Giudici. Massima solidarità al Carabiniere.
Mario Rossi 2020-12-03 20:37:12
E poi, c'è chi va in piazza a protestare perché ci stanno rubando il Natale ....... e facciamo finta di niente per queste gravissime ingiustizie ...... povera Italia .....
favi umberto 2020-12-04 08:04:26
Ed osano chiamarla giustizia in nome del popolo italiano!!!!!!
leonardo 2020-12-22 12:15:02
Provo tantissima rabbia a leggere certi commenti, io cosa dovrei dire, in quanto sono stato condannato a ben 7 mesi per minacce MAI FATTE a due carabinieri di Ostra, uno dei due pur essendo una persona invalida civile sotto gli occhi di centinaia di persone mi ha alzato le mani addosso mandandomi in ospedale ed insieme raccontavano al giudice tutt'altro, fortunatamente venivo assolto per calunnia , ero stato denunciato anche per questo! Molti sanno, ma zittiscono, invece parlano dopo, perché non vanno a raccontare i fatti a chi di dovere?Perché nessuno mi ha chiesto scusa nascondendo la verità? Voglio dire al carabiniere di affidarsi al buon Dio egli ha visto tutto e sa la verità prima o poi arriva LA SUA GIUSTIZIA.Ad esempio, chi mi ha voluto male ora brucia all'inferno ed altri ancora bruceranno e ' inutile davanti a Dio compiere su mille interventi 999 buoni ed uno clamoroso facendo condannare persone innocenti per vendetta o altro servendosi di tanti altri che alla pari negli ospedali, sui giornali ecc curano tante persone e poi pur di essere complici per amicizia, favori o altro compiono uno scempio clamoroso mandando in fumo tutte le altre cose fatte per bene, poi si volta pagina come se nulla fosse successo, come se nulla si avesse fatto, piuttosto pentitevi, siete ancora in tempo, prendetevi le vostre colpe, i vostri sbagli, prima che L'IRA DI DIO VI TRAVOLGE CON LA TEMPESTA CHE INEVITABILMENTE AVRETE CONTRO! Non bisogna aver paura di dire la verità e caro carabiniere se ti senti di essere a posto con la coscienza GRIDALO A TUTTI ,
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura