SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Covid-19, Nuovo DPCM: scongiurato (per ora) un nuovo lockdown. Tutto quello che c’è da sapere

Tutte le novità per i locali, la scuola e lo sport

1.205 Letture
commenti
BCC Ostra e Morro d\'Alba - Albanostra - Assistenza spese sanitarie
Giuseppe Conte

Abbiamo appena approvato un nuovo Dpcm, frutto di un intenso dialogo con i ministri, le Regioni e il Cts. Dovrà consentirci di affrontare la nuova ondata di contagi che sta interessando severamente l’Italia e l’Europa, non possiamo perdere tempo, dobbiamo mettere in campo misure per scongiurare un lockdown generalizzato, che potrebbe compromettere severamente l’economia“. Queste le parole con cui il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, in conferenza stampa a Palazzo Chigi, ha introdotto le nuove regole che avranno validità dalla giornata odierna del 19 ottobre.

Una stretta, sì, ma che appare prudente e soprattutto tiene conto delle esigenze di cittadini e lavoratori. Tra le novità più attese c’era sicuramente quella inerente ad un possibile coprifuoco che è stato scongiurato o comunque affidato ai singoli sindaci che potranno chiudere dopo le 21 piazze e vie della movida a rischio, e le limitazioni ai locali che sono arrivate in maniera più soft rispetto quello che era trapelato le ore prima della diretta.

Vediamo nel dettaglio i punti principali del nuovo decreto: 

Locali chiusi alle 24: I locali di ristorazione, inclusi bar, gelaterie e pasticcerie, potranno servire al tavolo dalle 5 alle 24, fino alle 18 se non al tavolo; nessun limite invece al servizio a domicilio. Tutti i ristoratori, inoltre, “dovranno affiggere un cartello” su cui è indicato il numero massimo di persone ammesse.

Nuovi poteri ai sindaci e stretta al gioco d’azzardo: La novità principale del dpcm riguarda i sindaci, che potranno disporre una sorta di coprifuoco momentaneo: “I sindaci dispongono la chiusura al pubblico, dopo le ore 21, di vie o piazze nei centri urbani, dove si possono creare situazioni di assembramento, fatta salva la possibilità di accesso e deflusso agli esercizi commerciali legittimamente aperti e alle abitazioni private“. Prevista una stretta per le sale scommesse e slot: le attività saranno consentite solo dalle 8 alle 21.

Scuola in presenza: “La scuola non si ferma – ha detto il premier – è troppo importaante per lo sviluppo del Paese”. Ma da mercoledì ingresso alle 9 per le scuole superiori. Confermata la possibilità di ricorrere alla didattica a distanza per i ragazzi più grandi e in università, ma a patto che sia alternata con le lezioni in presenza. Le autorità regionali e locali potranno disporla solo a fronte di “situazioni critiche e di particolare rischio riferito ai specifici contesti territoriali”, previa “comunicazione al ministero dell’Istruzione”.

Stop alle sagre, consentite le fiere nazionali – Accolte in parte le richieste avanzate sabato dal Comitato tecnico scientifico sugli eventi aperti al pubblico: “Sono vietate le sagre e le fiere di comunità”, chiarisce Conte, mentre “restano consentite le manifestazioni fieristiche di carattere nazionale”.

Palestre salve (per ora), stop gare dilettantistiche: “L’attività sportiva dilettantistica di base, le scuole e l’attività formativa di avviamento relative agli sport di contatto sono consentite solo in forma individuale e non sono consentite gare e competizioni“. In generale, “sono consentiti soltanto gli eventi e le competizioni riguardanti gli sport individuali e di squadra riconosciuti di interesse nazionale o regionale dal Comitato olimpico nazionale italiano, dal Comitato italiano paralimpico e dalle rispettive federazioni sportive nazionali, discipline sportive associate, enti di promozione sportiva, ovvero organizzati da organismi sportivi internazionali”. Sulle palestre, invece, l’hanno spuntata (per ora) i governatori e il ministro dello Sport Spadafora, che ringrazia pubblicamente Conte per la decisione di concedere una settimana di tempo: “Ora insieme verificheremo protocollo e rispetto delle regole

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura