SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

La consigliera Bomprezzi replica a Olivetti

“Già iniziato lo scaricabarile per nascondere la mancanza di progettualità”

3.173 Letture
commenti
Marinelli Sisto - Restauri, protezione e colore in edilizia
Chantal Bomprezzi

Ho appreso dalla stampa delle lamentele del neo Sindaco Olivetti sul mancato passaggio di consegne tra la vecchia e la nuova amministrazioni. Nel comunicato si lamenta che “chi l’ha preceduto non ha lasciato la strada spianata”, che “è come se fossimo entrati in una stanza al buio”, che “mi sono dovuto procurare tutto”. La domanda che mi sorge spontanea è se l’attuale primo cittadino voglia davvero attuare il suo programma, all’insegna di una tanto acclamata discontinuità e di un netto cambiamento, oppure se voglia continuare sulla scia di quanto fatto da chi l’ha preceduto.

Infatti, immediatamente dopo, Olivetti parla di proporre un programma natalizio sul modello dello scorso anno! Del resto non si capisce bene neppure cosa si aspettasse da parte della precedente Amministrazione, considerato che gli atti amministrativi sono a sua completa disposizione tramite gli uffici comunali, per sua stessa ammissione. Olivetti si accorge solo ora che governare è difficile, soprattutto di questi tempi. Il tutto suona, piuttosto, come uno scaricabarile per nascondere la mancanza di progettualità.

Olivetti e Giunta annessa sono chiamati ad attuare quanto promesso, sulla base di una loro visione di città. Per fare questo occorre studiare, approfondire, proporre e fornire soluzioni. E ne hanno tutto il tempo, visto che sono moltissimi i progetti avviati e che grazie ai medesimi, se lo vorranno, potranno vedere la luce; penso, ad esempio, al restyling di Piazza Simoncelli o agli Orti del Vescovo, al nuovo parcheggio in Via Cellini, ai finanziamenti ottenuti grazie ai fondi europei, ai lavori in alcune frazioni per la banda ultralarga. Proprio oggi si inaugura la Mostra “Rinascimento marchigiano. Opere d’arte restaurate dai luoghi del sisma”, impostata dalla ex amministrazione comunale. Poi però arriverà giocoforza il momento in cui si dovrà smettere di vivere di rendita e ci si dovrà mettere alla prova.

 

Chantal Bomprezzi

Consigliere comunale

Commenti
Ci sono 3 commenti
henry
henry 2020-10-15 17:39:54
....si vabbè, volete fare 5 anni cosi ?
....e quando ve passa ?
....per 5 lunghi anni....minoranza !!
....era ora !!
fra77 2020-10-15 18:26:42
Tutto chiaro! Vediamo l'attuale amministrazione riesce a trasformare le chiacchiere e la propaganda millantata in tutte le salse in campagna elettorale in qualcosa di concreto,se non va a casa prima.
leofax 2020-10-16 10:01:18
Ho l'impressione che deve essere dura a digerire, passare dalle Stelle, Assessora, alle Stalle, semplice Consigliere. Come diceva qualcuno: Armatevi di pazienza.... e partite !
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!




Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura