SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Fabrizio Volpini candidato Sindaco - Elezioni Comunali Senigallia 2020

“Votare non perché di centrosinistra, ma perché buon sindaco e presidente”

L'appello a Senigallia di Fassino per Volpini e Mangialardi

Fabrizio Volpini

Non è per la continuità con le amministrazioni precedenti che bisogna votare Fabrizio Volpini Sindaco di Senigallia e Maurizio Mangialardi Presidente della Regione Marche, ma “per il salto di qualità che solo una classe dirigente preparata, competente e con una visione può fare.”

A dirlo ieri pomeriggio in piazza Roma Piero Fassino del Partito Democratico venuto in città per sostenere i due candidati di centrosinistra in Comune e in Regione.

“Non è che se governiamo noi va tutto bene, ha precisato Fassino, ma se confronto la Regione Marche con altre regioni la differenza la vedo e rivendico con orgoglio quello che è stato fatto qui.”
A meno di 48 ore dalla fine della campagna elettorale Piero Fassino fa un appello al voto per Volpini e Mangialardi. Bisogna votarli non perché rappresentano il centrosinistra ma “per un buon Sindaco e un buon Presidente””, entrambi secondo Fassino hanno le carte in regola e la preparazione giusta per esserlo.

L’appello non è rivolto solo a chi ha simpatie politiche a sinistra, ma anche a chi è indeciso e a chi vota a destra. Chi vota a destra deve sapere che qui “domenica non si vota Salvini o Meloni, ha detto Fassino, ma si sceglie il Sindaco della tua città e il Presidente della tua Regione, dove vivi, lavori e cresci i tuo figli.”

Quello dei prossimi 20 e 21 Settembre non sarà “un voto d’appartenenza, ha aggiunto Fassino, ma un voto utile”, bisogna votare i candidati che possono essere eletti e non dispendere il voto.

Da Comitato per Volpini

Allegati

Puoi guardare questo servizio anche su YouTube

Iscriviti al canale YouTube Senigallia Notizieattivando le notifiche per non perderti neppure una pubblicazione!

Commenti
Ci sono 2 commenti
mik76
mik76 2020-09-18 12:02:02
Potrei ricordarvi come la commissione bicamerale antimafia abbia individuato 13 impresentabili di cui 8 nelle liste di candidati governatori a targa PD, potrei ricordarvi come lo stesso Mangialardi sarà a breve processato assieme ad altri per i tragici fatti dell'alluvione (a proposito non avevate un codice etico che diceva qualcosa in merito ai conflitti tra candidati e vicende giudiziarie?), potrei perfino ricordarvi come le primarie (sempre farina del vostro sacco) siano sparite perchè il partito decide e tutti zitti, potrei ricordarvi in ultimo che per il più bieco poltronismo siete scesi a patti e diventati succubi dei 5 stelle di cui avete sempre e costantemente sparlato. Bhe potrei ricordarvi tante cose, ma vi ricordo solo che tra il populismo e il vostro totalitarismo, preferisco di gran lunga il primo. Parlate tanto degli altri, ma vi consiglio caldamente di guardare in casa vostra. Mai con il PD!!!!
Glauco G. 2020-09-18 13:48:23
Magari fosse vero ....che non bisogna votare il partito ma la persona....se così fosse, il vostro candidato avrebbe la vita molto (forse troppo) dura... dopo quello che ha già fatto per Senigallia..se mi dovessi basare sul suo operato (quindi non parole ma fatti).....e chi lo voterebbe? detto questo....parlate facile voci che qui hanno tutti la Vs tesserea di partito....purtroppo sarete voi a vincere ...l'unica mia consolazione è che il Vs candidato ha scatenato in me la voglia di andare a votare dopo 30 anni che non lo facevo...non voglio essere davvero complice di avere come Sindaco chi oggi non stimo (politicamente) perchè, per me, ha già fatto danni e non ha portato nulla di buono alla nostra citttà..non è stato capace di tutelarci nemmeno in regione pensa te come sindaco...comunque...che vinca il migliore.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura