SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Il nostro programma per Senigallia 365 giorni l’anno –Part.3

La salute prima del profitto

Specchio - Impresa pulizie Senigallia (AN) - Sanificazione ambienti con ozono
Piano di continuità assistenziale

Di fronte allo smantellamento operato negli ultimi anni della rete ospedaliera cittadina e regionale, crediamo che vada affrontato con chiarezza il problema della riapertura e non solo del mantenimento dei reparti già operanti e della necessitàdi investire per migliorare la situazione non tanto e non solo relativamente ai posti letto quanto soprattutto rispetto all’adeguamento delle strutture in termini di: macchinari, servizi e ricerca.

Parlare di “integrazione funzionale”, di presidio ospedaliero unico e di medicina territoriale implica garantire un piano di continuità assistenziale per le cure in grado di prevedere trattamenti ambulatoriali, in day-hospital, semi-residenziali, residenziali e un dipartimento per le emergenze in grado di far fronte alle urgenze, assicurando in tutto il territorio equità di accesso e trattamento, non dimenticando le frazioni, l’entroterra e i quartieri periferici esclusi dalla vetrina cittadina e assicurando personale aggiuntivo in momenti di alta stagione. Implica affrontare il tema della domiciliarità degli interventi e della prevenzione, implica ragionare su piani di assistenza che non mirino semplicemente ad aggiustare la persona ma a garantirne il suo benessere, evitando cronicizzazioni e agendo tempestivamente – quindi investendo – attraverso i presidi territoriali di screening e controllo come i consultori.

Le cure ordinarie in questi mesi di lockdown sono state di fatto sospese per far fronte più che al covid alla fragilità del nostro sistema socio-sanitario, carente in personale, posti letto, reparti e piani di prevenzione pandemica. Per ripartire, quindi, e gestire tutta la complessità di questa fase, non basta un “aumento del 30% dell’orario dell’offerta specialistica” e non basta soprattutto sostenere che tra Senigallia, Jesi e Fabriano si cercherà di gestire in maniera coordinata il fabbisogno di cura, perché oltre alla tenacia di operatori e professionisti che hanno rischiato la loro vita in questi mesi, abbiamo bisogno di investimenti solidi e di una programmazione di medio-lungo termine da operare nei luoghi decisionali previsti e da pretendere laddove la retorica dell’aziendalizzazione della sanità pone vincoli politici a previsioni di spesa necessarie.

 

 

LEGGI TUTTO IL PROGRAMMA:

Elezioni amministrative Senigallia 2020. Il programma di Potere al popolo!

#alessandromerlisindaco
#riprendiamocilacittà
#senigallia365giorni

 

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura