SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Maurizio Tonini Bossi appoggia Diritti al Futuro

Pur senza candidarsi, sostiene la corsa di Fabrizio Volpini

Pittura edile Goffi - Trattamenti e soluzioni involucro edilizio - S. Maria Nuova
Maurizio Tonini Bossi

Sostengo gli Amici e Candidati della lista DIRITTI AL FUTURO nella quale mi sento garantito nei miei profondi ideali Sociali e Politici, per sostenere la Senigallia che amo.
DIRITTI AL FUTURO è un progetto culturale e politico ambientalista e di sinistra a servizio della comunità, che lavora con impegno civile e collettivo da oltre dieci anni in modo continuativo; non è una semplice lista di candidate e candidati, che il giorno successivo la tornata elettorale potrebbero scomparire senza lasciare alcun punto di riferimento per le cittadine e i cittadini;

è un contenitore culturale e politico a disposizione di quanti hanno piacere di praticare militanza politica e partecipazione civile alla gestione della cosa pubblica, dove ci si confronta e il pluralismo e le diversità di posizioni su ciascun tema amministrativo o nazionale vengono portate a sintesi, dopo dibattito e confronto.

Nella lista di candidate e candidati al Consiglio comunale di Senigallia si trovano donne e uomini, con esperienza e giovani molti dei quali impegnati nella
prima campagna elettorale vissuta in prima persona.
Diritti al Futuro guarda nella propria azione di amministrazione della città, che auspichiamo la comunità voglia affidare al candidato sindaco Fabrizio Volpini, agli insegnamenti e agli studi di alcuni padri storici e nobili di questa città: il prof. Sergio Anselmi, il prof. Renzo Paci e il prof. Lanfranco Bertolini.

Per questo Diritti al Futuro vorrà farsi promotore entro la coalizione di centrosinistra con le altre forze politiche di un governo cittadino capace di coniugare le tre grandi matrici culturali che si rifanno ai valori della sinistra sociale, dell’ambientalismo laico e del cristianesimo democratico.
Diritti al Futuro persegue l’intento di unire le forze di sinistra e ambientaliste, senza spaccare un mondo che solo unito potrà condizionare culturalmente i percorsi amministrativi. Al primo nucleo a cui aderirono le componenti dei Verdi, di Sinistra Ecologia Libertà e del Partito dei Comunisti Italiano, che presero il nome de “la Città Futura”; oggi Diritti al Futuro conta l’importante apporto della componente di Articolo Uno.-
L’esperienza sicuramente proseguirà nell’immediato futuro con l’apporto innovativo e fresco delle candidate e dei candidati della lista, che rappresentano una possibilità di scelta democratica, antifascista e ambientalista per la comunità cittadina chiamata a scegliere la guida del governo locale. –

Maurizio Tonini Bossi

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!