SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Glauco Simonetti candidato con Diritti al Futuro

Un "uomo di campo" si rimette in gioco

Biciclette bici elettriche Mancinelli - Senigallia
Glauco Simonetti
Sono Glauco Simonetti, un pensionato che ha  deciso di “rimettersi in gioco  anche nella vita sociale del Comune di  Senigallia!
 

Ho scritto “rimettermi in gioco” proprio perché provengo da una professione e una “passione” che mi hanno visto sempre in “campo”!
Sono stato, fino al 2015, un insegnante di Ed.Fisica nelle scuole secondarie di I° grado a Jesi, Ancona, Corinaldo, Senigallia e, per finire, all’ I.C. di Ostra.
 
Diceva A. Einstein: “La creatività è l’intelligenza che si diverte”! Io, con un notevole bagaglio di conoscenze apprese nel mondo sportivo e scolastico, vorrei aiutare (se potessi sedermi negli “scranni” decisionali della politica locale) tutti i cittadini senigalliesi a creare nuovi sbocchi sia lavorativi che di aggregazione sociale per concretizzare le richieste “intelligenti” che verranno dai miei concittadini!
 
Nell’aforisma di A. Einstein vorrei sottolineare il verbo “si diverte”, per evidenziare un mio principio  di vita: “fare bene”, in politica, vuol dire “far stare bene” chi abita a Senigallia!
Se dovessi essere scelto dagli elettori mi piacerebbe “contribuire all’inclusione degli esclusi, alla promozione degli ultimi, al bene comune”: questi obiettivi sono stati enunciati anche da papa Francesco, nell’incontro dedicato alle amministrazioni regionali, nazionali e sovranazionali.
 
I miei obiettivi  politici sono gli stessi che mi proponevo anche quando ero in cattedra: fare in modo che le persone , a Senigallia, avessero il piacere di viverci, senza le disuguaglianze di opportunità, senza emarginazione e mancanza di protezione dei più deboli.
 
Nel mio  “fare” vorrei prestare attenzione anche agli obiettivi di salvaguardia dell’ambiente:   (non dobbiamo dimenticare l’alluvione del 2014) e soprattutto le conseguenze!
I miei obiettivi di azione saranno sociali e ambientali e li seguirò con una modalità un po’ in disuso, in questo momento storico: “ascoltare i miei concittadini”!
 
Un altro pensiero vorrei dedicarlo a chi è solo: anche Senigallia deve mostrare più attenzione a chi “non è più giovane”!
Vorrei fare un’altra citazione a me cara: “La solitudine è terribile quando ti sceglie, ma è splendida quando si sceglie” !
Per me, prestare attenzione agli anziani equivale ad una crescita del livello sociale e culturale di una città.
 
Per concludere, visto che la “pubblicità” domina anche nella cultura globale e viene subìta senza che la società possa interferire e i cittadini vivono, prima che come cittadini, come consumatori: vorrei che di questi tempi si scegliessero rappresentanti non solo per come “appaiono” in questi giorni  ma anche per la “qualità” delle loro storie vissute e da vivere!
Un obiettivo, quest’ultimo, che, se raggiunto, farebbe fare ai senigalliesi un vero balzo in avanti  !   E, poiché provengo da una professione che insegnava anche a “saltare in avanti”, vorrei contribuire a far crescere il desiderio di “migliorare lo stato sociale dei senigalliesi !
 
Grazie per l’attenzione e … arrivederci !
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!