SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Lorenzo Cicconi Massi e Mario Giacomelli a Bibbiena in galleria permanente all’aperto

Nella Città della Fotografia del Casentino un percorso di trenta opere dei più importanti Autori della Fotografia Italiana

Ci sono anch\'io - Promozione raccolta differenziata - Comune di Senigallia
Foto di Lorenzo Cicconi Massi esposta a Bibbiena

Sabato 29 agosto si è inaugurata la galleria permanente a cielo aperto a Bibbiena.

Bibbiena, il più grande centro della valle del Casentino (AR), è Città della Fotografia con un percorso di trenta opere dei più importanti Autori della Fotografia Italiana che danno una consistenza visiva alle mura dei palazzi dell’antico borgo.

Fra questi, il nostro concittadino Lorenzo Cicconi Massi, con uno scatto tratto dalla serie “Le Donne Volanti”, serie già esposta presso Palazzo Montecitorio, su invito dell’allora Presidente della Camera On. Laura Boldrini.

Tra gli artisti in mostra figura anche il nome del senigalliese Mario Giacomelli, di cui è esposto un paesaggio. La posa dell’opera fu inaugurata alla presenza di Katiuscia Biondi, presidente dell’Archivio Giacomelli. 

Realizzata per volontà della FIAF, Federazione Italiana delle Associazioni Fotografiche e con la collaborazione del Comune di Bibbiena, la Galleria Permanente a Cielo Aperto concretizza una vocazione già pienamente manifestata dalla cittadina grazie alle tante iniziative in ambito fotografico promosse dal CIFA, Centro Italiano della Fotografia d’Autore e Archivio FIAF, che ha sede presso l’ex carcere mandamentale di Bibbiena.

Le trenta opere di grandi dimensioni che compongono la prima Galleria Permanente a Cielo Aperto Italiana sono state donate alla FIAF dai più importanti autori della Fotografia Italiana: Marina Alessi, Vasco Ascolini, Gabriele Basilico, Gianni Berengo Gardin, Piergiorgio Branzi, Lisetta Carmi, Lorenzo Cicconi Massi, Mario Cresci, Mario De Biasi, Stanislao Farri, Franco Fontana, Maurizio Galimberti, Mauro Galligani, Giovanni Gastel, Mario Giacomelli, Giorgio Lotti, Uliano Lucas, Pepi Merisio, Nino Migliori, Fulvio Roiter e Francesco Zizola. A queste si aggiungono, nelle strutture della terrazza panoramica, le opere di Stefania Adami, Francesco Comello, Enrico Genovesi, Raoul Iacometti, Fabrizio Tempesti e Marco Urso.

Le fotografie sono di formato minimo 150×100 cm, stampate su materiale d-bond trattato per esterni e montate su cornici in Corten con bordo di 20cm. Le istallazioni sono state realizzate con il contributo di Aziende locali e del Comune di Bibbiena, mentre le ultime sei sono state realizzate grazie ad un contributo della Regione Toscana.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!