SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

“Andare a scuola ai tempi del Covid, cosa spetterà agli studenti?”

Alessandra, una studentessa universitaria ed ex-liceale del Medi, invia una lettera aperta alla nostra Redazione

1.030 Letture
commenti
Massimo Olivetti Sindaco - Una storia nuova per Senigallia - Elezioni comunali Senigallia 2020
scuola, classe, banchi, aula scolastica

Ciao a tutti, mi chiamo Alessandra e sono una studentessa universitaria.

Sono tempi non facili per tutti, sotto tanti punti di vista, professionale, sociale, morale e altri ancora… Dato l’imminente inizio della scuola previsto per il 14 settembre, cosa spetterà ai nostri giovani? Provate per un solo istante ad immedesimarvi in loro, tra chi vivrà il suo primo giorno di superiori, e chi lo vivrà per l’ultima volta. Le gioie, le lacrime, le amicizie… Purtroppo tutto questo non fa vivere la classica “vita scolastica” in maniera normale, vivendo questa realtà legata all’emergenza, non potrà mai dire di aver vissuto una “normale” vita fra i banchi di scuola, e che questo possa avere eventuali ripercussioni a livello psicologico?

Gli studenti di oggi, visti in un contesto generale dal lato “pigro”, potrebbero ritenersi “fortunati” (nel rispetto della disgrazia accaduta e ancora presente, evidenziando con un evidenziatore super-giallo il virgolettato in questa parola) in quanto la classica routine quotidiana e altri aspetti solitamente “scomodi” allo studente medio, come ad esempio il ritrovarsi il docente faccia a faccia nel mentre del compito o l’interrogazione, il dover stare seduta fra quegli “scomodi” banchi per ore in attesa del suono campanella, e tanto altro che si potrebbe dire… Stando dietro un pc a casa propria questi aspetti non sono più esistiti! Ma allo stesso modo “sfortunato”, non potendo vivere in tranquillità a livello psicologico e sociale questa vita scolastica, che spesso e volentieri le difficoltà nell’affrontarla diventano a loro volta i ricordi più belli della vita! Cosa dovranno aspettarsi al loro rientro previsto per metà settembre, pandemia permettendo?

A Senigallia per fortuna ho vissuto una meravigliosa realtà scolastica, ed è il Liceo Enrico Medi, luogo sacro che conservo ancora nel mio cuore! Non a caso è considerato da molti il miglior liceo della città. E sono fiera di esserne stata una studentessa.

Alessandra

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura