SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Comitato a Difesa dell’ospedale: “Ora, sotto le elezioni noi dovremmo credere a queste nuove promesse?”

"Si, perché promettere dopo non aver mantenuto quello che andavano dicendo nel 2015, sempre sotto campagna elettorale, è veramente incredibile"

Biciclette bici elettriche Mancinelli - Senigallia
Il Comitato Cittadino a difesa dell'Ospedale

I cittadini, “polemisti di professione”, “supponenti” e dicitori di “sciocchezze in malafede”, così definiti da Volpini Mangialardi e Girolametti a fronte delle promesse elettorali si dicono sbigottiti.

Si, perché promettere dopo non aver mantenuto quello che andavano dicendo nel 2015, sempre sotto campagna elettorale, è veramente incredibile. Chi mai potrà crederci? Noi non vorremmo a questo proposito riproporre le 10 domande fatte nel febbraio 2018 ( più di 2 anni or sono), ancora oggi senza risposta, cosa gravissima, ma guardando avanti vorremmo soffermarci su quanto ancor di più allarmante sta succedendo oggi.

Il Consiglio Grande dell’11 luglio di Mangialardi e Ceriscioli, con Volpini ancora assente, è stato un vero flop. Si sono dati la zappa sui piedi perche le relazioni mediche sulla Rianimazione e sulla attività chirurgica ridotta, quasi soppressa, per far fronte al Covid19 hanno messo a nudo il disastro sanitario in atto.

Le relazioni mediche hanno affermato che la pandemia è stata affrontata a mani nude, senza dispostivi di protezione e fermata grazie solo alla professionalità, alla competenza e al sacrificio di tutto il personale che ha avuto la sua dose di ammalati da coronavirus.

Ora vediamo ancora proclami a non finire: basta tagli alla sanità, 4 milioni per il pronto soccorso, 6 posti di Rianimazione etc…e chi più ne ha più ne metta. I cittadini ormai sanno che i tagli sono stati fatti tutti, almeno 8 reparti senza più primari, il Pronto Soccorso DEVE essere messo a norma per la sicurezza dei lavoratori e dei pazienti così come la Rianimazione alla quale Mangialardi promette più posti letto.

Ma questo lo si sa da almeno 6/7 anni: perchè solo ora, messo con le spalle al muro da documenti ufficiali, va dicendo e promettendo quanto avrebbe già dovuto fare?.

Non ricorda che 7 posti letto di Terapia Intensiva Ceriscioli li ha spostati a Jesi mentre a noi ha dato 6 posti, ma SOLO Sub-Intensivi, mentre ora va affermando il contrario? Viene di pensare che o non si parlano tra loro o fanno finta o fanno a gara a chi la spara più grossa.

Inoltre i comunicati riportano che la nostra sanità ha ormai un indirizzo territoriale.  Meno Ospedale e più medicina di territorio, grazie a loro. Per forza, la perdita di otto Unità operative obbligano necessariamente ad un ripensamento del servizio sanitario ma vedere diminuire l’attività chirurgica e specialistica del nostro Ospedale non è certo rassicurante per la salute dei cittadini.

Mangialardi e Volpini vi informiamo che i nuovi primari promessi, tutti da verificare visti i precedenti, sono quelli rimasti e non ve ne sono altri.  Quelli persi (almeno otto) è perchè non siete intervenuti mai sul progetto Regionale in atto che declassava Senigallia e che voi invece ben conoscevate, ma non i cittadini.

Certo non avevate la possibilità di intervenire: Volpini presidente Commissione sanità alla Regione e Mangialardi Presidente ANCI non conoscevano le scelte che si stavano operando e tutto veniva fatto a vostra insaputa. Ma se andavate dicendo che parlavate con la Regione tutti i giorni! Ora invece sotto le elezioni noi dovremmo credere a queste nuove promesse.

da Comitato a Difesa dell’ospedale

Commenti
Ci sono 2 commenti
Glauco G. 2020-07-31 11:59:39
Dico la mia... analizzando quanto dite..il mio pensiero è che...."Chi mai potrà crederci? " purtroppo tutti quelli che andranno a votare con la tessera di partito in mano (quindi significa che voteranno non per libera scelta ma per quello che dice il partito) e purtroppo, a Senigallia, sono tanti. E' demoralizzante però sapere che nel 2020 esistono persone che votano non quello che liberamente vogliono ma solo quello che il partito candida (la mia non vuole essere una reale accusa a nessuno ma so bene che ancora esiste un modo di fare della sx e della dx che non muore mai...purtroppo). Il consiglio Grande è stato un flop che poteva essere disastroso se non fosse che l'opposizione (in massa) ha deciso e preferito di andare al mare a prendere il sole invece che "distruggere" politicamente l'avversario..peccato.la dx ora è più abbronzata e noi abbiamo perso l'ennesima occasione per portare alla luce quanto male è stata gestita la questione sanità locale...grrazie opposizione......."perchè solo ora, messo con le spalle al muro da documenti ufficiali, va dicendo e promettendo quanto avrebbe già dovuto fare?." perchè ancora in Italia esistono le persone che credono solo alle parole e mai a quello che effettivamente fanno....se oggi dai valore a quello che è stato fatto e togli vaolre alle parole...impossibile dare credibilità al candidato del PD. Qui siamo in presenza di un sogggetto che ha già avuto l'occasione di dimostrare quanto bravo poteva essere e sappiamo tutti cosa ha fatto (e parolo sempre e solo di sanità ovviamente).. ma per qualcuno..ora nbastano due paroline e tutto il pregresso è sparito..tutti a acredere che ora sarà più bravo di prima(più bravo si ma temo solo più bravo a peggiorare il nostro ospedale)....e parliamo di un prsonaggio che di lavoro vive nella sanità..quindi, in teoria, molto ferrato in materia..in pratica ...beh giiudicatelo voi per quello che ha fatto....infine JESI...JESI che ha sperperato milioni per costruire una cattedrale nel deserto...e quando ha visto che poteva esploder elo scandalo..tutti gli amici di partito hanno aiutato i loro compagni a riempire uno scatolone enorme ma vuoto con dottori e reparti. Ecco perchè dopo 20 anni torno a votare...non posso proprio sopportare di essere uno di quelli che ha contribuito (con il mio non voto) a far eleggere il candidato che fino a ieri non ha fatto altro che depotenziare il nostro sistema sanitario.
favi umberto 2020-08-01 09:07:53
Bravo Glauco G. Condivido punto per punto la tua analisi...
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura