SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Strage di Corinaldo, Mangialardi commenta la sentenza

"Importante fare giustizia, ma nessuna condanna potrà mai ripagare le giovani vite spezzate" 

1.370 Letture
commenti
Fabrizio Volpini candidato Sindaco - Elezioni Comunali Senigallia 2020

È chiaro che nessuna condanna potrà mai ripagare le giovani vite spezzate in quella tragica e assurda notte. Se le pene comminate siano congrue non spetta a me dirlo, ma sono certo che i legali delle famiglie delle vittime sapranno valutare il da farsi.

Penso comunque che sia stato importante giungere a una prima sentenza, non per vendetta ma per giustizia. Ciò che invece mi sento di auspicare è che non solo questo giudizio, ma l’intera vicenda della Lanterna Azzurra possa aiutarci a ripensare modelli di divertimento e il tipo di offerta ludica per i nostri ragazzi, ma dia luogo a un nuovo e più drastico giro di vite rispetto a certi tipi di gestione dei locali che ignorano le norme di sicurezza mettendo a rischio le vite dei nostri figli“. 

Così il sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi commenta l’odierna sentenza sui fatti della Lanterna Azzurra di Corinaldo che ha visto condannare i membri della banda dello spray a pene comprese tra  i 10 a i 12 anni. 
 
Commenti
Ci sono 2 commenti
mik76
mik76 2020-07-30 22:31:40
Ormai pur di apparire in qualsiasi testata giornalistica siamo arrivati alla fiera del luogo comune. Politichese puro del più abbietto lignaggio. Che vergogna, quanto sarebbe meglio tacere e rispettare le famiglie vittime di questa tragedia inenarrabile. Caro futuro governatore ormai siamo oltre il fondo del barile
giulio
giulio 2020-07-31 13:09:16
Concordo in pieno con il precedente commento (mik76). Aggiungo che il sindaco (esse minuscola), chiamato a commentare la sentenza, non ha avuto il coraggio di criticare l'operato dei giudici che, inaspettatamente, non hanno riconosciuto l'unica cosa certa, cioè che la banda era una vera associazione a delinquere. Facevano le stesse operazioni da parecchio tempo, si conoscevano, erano coordinati. Mancava l'atto notarile, sarà per quello.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno

Annuncio immobiliare: cercasi appartamento in affitto a Senigallia