SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

“Sottopasso al Cesano di Senigallia pericoloso per auto, bici e moto”

La Lega: "Ricevuto diverse segnalazioni dai cittadini. Amministrazione sorda alle richieste di intervento"

Il quartiere "Le Piramidi" al Cesano di Senigallia

Abbiamo ricevuto diverse segnalazioni da parte dei cittadini riguardo a degli incidenti che accadono molto frequentemente nel sottopasso Piramidi del Cesano.

Purtroppo la pavimentazione risulta costantemente viscida a causa delle infiltrazioni d’acqua proveniente dai muri di contenimento, che con il passare degli anni hanno iniziato ad avere dei cedimenti, ed è resa ancor più pericolosa dalla improbabile raschiatura eseguita come tamponamento per ovviare al problema.

È un tratto di strada pericolosissimo per le auto, ma soprattutto per le bici e le moto, i cui conducenti si trovano sistematicamente a terra, pur transitando a bassa velocità.

Quello che risulta molto grave è che l’Amministrazione Comunale sia stata sorda ad ogni richiesta dei cittadini per poter quantomeno ridimensionare il fenomeno.

Consideriamo poi che quel sottopasso era stato progettato per farci passare gli autobus, come previsto nel progetto iniziale del 1968, poi misteriosamente modificato. Peraltro, il progetto iniziale prevedeva che la strada della piazza del Cesano, dovesse proseguire dritta davanti ai palazzoni gemelli, consentendo il passaggio autobus in entrambi i sensi di marcia.

Probabile è che, ancora una volta, il bene privato abbia avuto la meglio sul bene comune o che forse l’importanza dei cittadini del Cesano non sia stata degna di considerazione da parte delle Amministrazioni Comunali che si sono succedute negli ultimi 40 anni.

Nella speranza che ciò cambi in fretta, come Lega riteniamo sia doveroso che nessun quartiere, nessuna via, nessun posto di Senigallia debba rimanere indietro o essere dimenticato.

Una parte del programma verterà proprio sulla messa in sicurezza di situazioni di questo tipo. Invitiamo quindi i cittadini a continuare a segnalarci situazioni simili per poter rispondere poi sul campo alle esigenze effettive della cittadinanza.

Il Direttivo Lega – Salvini Premier

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!