SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia, allontanate dal territorio due giovani ladre

Si aggiravano con fare sospetto tra le bancarelle del mercato

Eliotecnica - Cartoleria a Senigallia - Riapertura negozio e shop on-line cancelleria
Controlli della Polizia alla stazione ferroviaria di Senigallia

Con l’avvio della stagione estiva ed il conseguente aumento di presenze in città, il personale del Commissariato di P.S. di Senigallia è stato impegnato in mirati servizi di contrasto ai reati predatori. Tali servizi sono stati effettuati anche in coincidenza con la giornata delmercato cittadino che vede la presenza di numerose persone.

In questo ambito, gli agenti sono stati chiamati ad intervenire nella tarda mattinata del 2 luglio a causa della presenza di due giovani donne che si muovevano tra la clientela con fare sospetto.

Gli agenti, dopo aver effettuato un’attenta perlustrazione della zona di piazza Garibaldi e delle vie limitrofe, sono riusciti ad individuarle in prossimità della Stazione Ferroviaria.

Qui le due donne, alla vista degli agenti, hanno tentato di entrare velocemente verso la biglietteria ma sono state raggiunte dai poliziotti che le hanno bloccate. Le due donne, D.J.R. di anni 19 e S.N.V. di anni 18, entrambi native della Spagna ma di etnia rom, corrispondevano alla descrizione che i cittadini avevano fornito agli agenti.

Le due donne sono risultate avere numerose pendenze penali poiché più volte ritenute responsabili di fatti predatori sia furti in abitazione che borseggi in luoghi affollati; tant’è che le due donne oltre ad esser state denunciate risultavano essere state allontanate da diversi comuni d’Italia, specie del nord.

Pertanto, gli agenti hanno proceduto al controllo senza trovare alcuna refurtiva ma considerato l’atteggiamento delle due donne, i precedenti delle stesse e l’assenza di validi motivi per permanere in città, gli agenti hanno ritenuto giusto notificare i provvedimenti finalizzati al divieto di ritorno nel comune di Senigallia per 3 anni.

Commenti
Solo un commento
conte1 2020-07-03 20:20:27
Li allontanano da una città per furto e poi vanno a rubare in un altra, quando finirà questa storiella? Vogliamo riaprire i carceri chiusi? Ci vogliono PENE PIÙ SEVERE.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!