SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Serie A Premier e Liga spagnola per il ritorno del calcio di massima divisione

La situazione internazionale per il calcio di massima divisione e quella per il campionato di serie A

749 Letture
commenti
Calcio, pallone

E’ stata un’attesa per certi versi snervante, ma alla fine la decisione è stata presa. Il ritorno alle attività agonistiche per il calcio di massima divisione è ormai una certezza.

Riguarda oltre al nostro campionato di serie A anche La Liga spagnola e la Premier League inglese a cui bisogna aggiungere la Bundesliga tedesca che aveva già iniziato a giocare le gare a porte chiuse durante lo scorso mese di maggio. Sarà un ritorno di alto profilo, con una media di circa 5-6 gare al giorno, con picchi di 8 partite giocate nell’arco di 24 ore, considerando però oltre al campionato anche le coppe nazionali. Torna quindi la serie A, che prevede anche il recupero del 26esimo turno, che era stato giocato in modo frammentario durante lo scorso febbraio.

La situazione internazionale per il calcio di massima divisione

Mentre in Spagna è stato deciso di creare un calendario autonomo dove si giocherà con una pausa di 72 ore tutti i giorni, in Italia è stata fatta una scelta meno frammentaria, con più giornate dedicate durante la settimana, ma con un numero maggiore di match in contemporanea. Dei quattro campionati che tornano protagonisti, quello inglese è sicuramente il meno combattuto, visto che al Liverpool di Klopp manca solo la certezza matematica per aggiudicarsi il titolo che manca nella bacheca dei Reds precisamente da trent’anni. Era infatti la stagione 1989-1990 con un’altra denominazione, quando il Liverpool si aggiudicava l’ultimo titolo nazionale. Differente il discorso invece in Bundesliga, dove la sfida a tre vede il Bayern Monaco in netto vantaggio e favorito rispetto alle due dirette concorrenti che sono il Borussia Dortmund e il RB Lipsia. Solita sfida tra titani per quanto riguarda il campionato spagnolo di Liga, dove il Real Madrid di Zidane proverà a rimontare il piccolo svantaggio nei confronti del Barcellona di Lionel Messi. Barcellona che prima della sosta era entrato in una fase non troppo positiva, culminata con l’esonero del tecnico catalano. In classifica il Siviglia è al terzo posto a -11 dalla vetta.

Il punto della situazione per quanto riguarda il campionato di serie A

Discorso diverso e più coinvolgente e di interesse sportivo, quello che riguarda invece la sfida scudetto per il campionato di serie A. Una sfida che di fatto coinvolge molte squadre, anche se solo Inter, Lazio e ovviamente Juventus potranno aspirare alla vittoria dello scudetto. Diverse squadre sono coinvolte, visto che la classifica odierna è aperta su molti fronti come possiamo vedere anche attraverso il tabellone che interessa le quote e le scommesse live, dalla lotta per un piazzamento utile in Champions e in Europa League, alla sfida salvezza, anche se ci sono da considerare le ipotesi playoff e playout, visto che la federazione si è riunita più volte in questi giorni, ma non ha ancora trovato un accordo univoco, su come completare questa stagione. L’unica certezza è che il titolo verrà assegnato solo se si arriverà fino alla fine. Scartata quindi l’ipotesi in caso di stop forzato di assegnare il titolo come ad esempio è avvenuto in Francia per la Ligue 1, con la vittoria a tavolino del PSG che occupava al tempo dello stop la prima posizione in classifica con un netto vantaggio rispetto alle altre formazioni coinvolte.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!