SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Volo notturno, bando per realizzare elisuperfici

In 45 Comuni dell'entroterra marchigiano

Ottica Casagrande Lorella - Ottica a Senigallia
Controlli dall'alto attraverso l'uso dell'elicottero della Polizia
È stato pubblicato il bando che assegna un milione di euro per realizzare elisuperfici abilitate al volo notturno nei comuni dell’area leader: le zone rurali dell’entroterra, sostenute con i fondi europei destinati allo sviluppo economico e all’incremento dei posti di lavoro.
 

 
Le domande scadranno il 31 ottobre 2020. Le richieste di contributo andranno presentate dagli enti locali, di diritto pubblico e loro associazioni, dalle cooperative di comunità. Con questo investimento, che si somma agli altri già conclusi, le Marche potranno raggiungere il traguardo di 45 elisuperfici H24, una rete capillare di infrastrutture strategiche per rafforzare l’operatività del sistema sanitario regionale e di protezione civile.
 
“Prosegue dunque l’impegno della Regione Marche – afferma il presidente Luca Ceriscioli – per garantire a tutti i cittadini e a tutte le comunità collegamenti di soccorso tempestivi in ogni parte del territorio regionale, implementando una delle molteplici reti sanitarie oggetto del nostro programma di mandato. Si tratta di una rete virtuosa, che garantisce il dirittoalla salute di tutti i cittadini della nostra regione e abbatte i tempi di ospedalizzazione anche nelle zone più svantaggiate”.
 
La crescita delle aree interne – afferma la vicepresidente Anna Casini, assessore allo Sviluppo rurale – “presuppone l’offerta di servizi adeguati a ogni necessità. Questi investimenti che stiamo attuando rafforzano la rete delle opportunità che garantiamo alle comunità locali indipendentemente dalla loro collocazione geografica. La Regione sta portando avanti un lavoro di valorizzazione territoriale puntando sulle infrastrutture comeasse strategico dello sviluppo”.
 
Regione Marche
Pubblicato Giovedì 4 giugno, 2020 
alle ore 9:48
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Solo un commento
leofax 2020-06-04 12:11:20
Qualche anno fa, proposi al Sindaco, di utilizzare, la rotatoria tra le due complanari, come punto di rifornimento, con colonnina a scomparsa, per gli elicotteri addetti al servizio civile e militare, allungando la loro autonomia. Allo stato attuale, sono costretti a fare rifornimento presso lo scalo aereo di Falconara M.ma, limitando la loro operatività in casi di emergenza. E' vero, che non ha che fare con il bando attuale ma avere un punto qualificato per fare il pieno, in molti casi può salvare una vita.
Leonardo Maria Conti
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!