SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Basket: la serie B potrebbe iniziare in ritardo

Ancora molte spine da risolvere nella categoria a cui partecipa la Goldengas Senigallia

725 Letture
commenti
Optovolante - Ottica a Senigallia - Centro ottico e optometrico
Mario Boni

La Fip invita campionati nazionali ad iniziare la prossima stagione a ottobre come in passato, ma la serie B 2020-21 potrebbe partire nel mese di dicembre, a porte aperte, e concludersi a giugno 2021.


La settimana scorsa si è svolto il Consiglio federale che dopo la chiusura anticipata del campionato 2019-2020 per il coronavirus ha posto all’ordine del giorno il prossimo torneo.

L’indicazione della Fip è stata quella di riprendere come sempre ad ottobre ma le leghe dei tre tornei nazionali sono state invitate a fornire in tempi brevi un piano di ripresa con date precise.

E la LegaPallacanestro, che organizza serie A2 e B (con la Goldengas Senigallia) per voce del segretario Massimo Faraoni, ha già ribadito la volontà di non riprendere in caso di obbligo di porte chiuse, ipotizzando un posticipo a dicembre (a porte aperte) e conclusione a giugno 2021.

Le spine però per i vertici della cadetteria restano molte, come dimostrano le infuocate dichiarazioni di Mario Boni, ex giocatore di Jesi ed attuale vice-presidente dell’associazione giocatori (Giba): “ci sono società di B – ha tuonato – che già da febbraio hanno smesso di pagare i tesserati, atleti che si allenano cinque volte a settimana ma che non hanno tutele giuridiche perché non professionisti. Non esiste un contratto collettivo, tutto è affidato a scritture private. E’ il momento che si faccia piazza pulita di quei club che pur in sofferenza tirano avanti in ogni modo.

In queste condizioni potremmo anche decidere di non far iniziare il prossimo torneo di B”.

Situazione che non riguarda certo la Goldengas Senigallia, da sempre rigorosa nel rispetto degli impegni, ma che non è insolita, e non da ora, in altre realtà.

La Lega non ha gradito, segnalando le parole di Boni alla Procura Federale, ma di certo in vista del prossimo torneo ha un ulteriore problema da risolvere.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Emergenza Coronavirus

Coronavirus: tutte le notizie

Ritiro dell'asporto su ordinazione

Ritiro del cibo d'asporto su prenotazione a Senigallia e dintorni

Generi alimentari, di necessità e piatti pronti: consegne a domicilio