SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

“Sulla ciclabile al Ciarnin la realtà è diversa”

Senigallia: "volutamente ignorati alcuni progetti"

2.228 Letture
commenti
Eliotecnica - Cartoleria a Senigallia - Shop on-line cancelleria
Lavori ciclabile Ciarnin
Il sindaco afferma che “codice della strada alla mano” non è stato possibile lasciare il doppio senso di marcia.
 

Queste parole non corrispondono assolutamente alla realtà; ed il sindaco dovrebbe esserne conscio e ci auguriamo che si sia trattato di un lapsus e che rettifichi quanto prima.
 
Diversamente, dovremmo pensare che si tratti di disinformazione volta a creare confusione nella cittadinanza.
 
Il sindaco, infatti, dovrebbe sapere (a questo punto il condizionale è d’obbligo) che è possibile lasciare il doppio senso ANCHE CON i parcheggi.
 
Il sindaco dovrebbe sapere che sono stati presentati DUE progetti, entrambi CON il doppio senso, uno con ciclabile a monte, l’altro con ciclabile lato mare, ed in entrambi i casi CON PARCHEGGI.
 
Progetti realizzati da un architetto e rivisti CON PARERE POSITIVO dagli stessi tecnici comunali. 
 
Ci lascia molto, molto perplessi questa ostinazione del sindaco Mangialardi e dell’assessore Monachesi a voler a tutti i costi, contro ogni logica, proseguire con il solo senso unico.
Comunque questa volta il primo cittadino ha per lo meno ammesso (magra consolazione), che questa viabilità porterà dei disagi al quartiere.
 
Tornando ai progetti, sono stati IGNORATI A PRESCINDERE: il sindaco non vuole ascoltate e procede comunque secondo il volere di questa “democratica” amministrazione.
 
Questo porta a concludere, che i cittadini non hanno voce in capitolo, e che a questa amministrazione non importa nulla se saranno arrecati problemi.
 
Stessa sorte é capitata all’ospedale cittadino.
 
Avallando politicamente il depotenziamento dell’ospedale, ha dimostrato disinteresse rispetto al diritto alla salute dei senigalliesi. 
Oltre ai residenti, anche i titolari delle attività commerciali avranno forti ripercussioni negative.
 
Seppure con qualche difficoltà, andavano avanti, adesso con questa alzata d’ingegno del Comune, arriverà un colpo molto duro.
 
Nonostante la pandemia in corso, per il sindaco a quanto pare, la priorità é la ciclabile, invece che pensare a sanificare la città.
 
In piena emergenza, é tutto fermo, tutto bloccato, ma i lavori sul lungomare non si fermano. 
 
Questo suo atteggiamento, sindaco, lascia molto riflettere.
 
Da
 
Residenti e Commercianti del Ciarnin
Commenti
Ci sono 2 commenti
sandra silvi 2020-03-23 13:56:59
Sindaco, un pochino più di trasparenza non guasterebbe. Inoltre scusi, ma lei ne capisce di più di un architetto o di un tecnico in merito alla viabilità? Come mai questa ostinazione nel voler proseguire con il senso unico? Ve ne importa qualcosa di coloro che ci vivono e che ci lavorano?
Glauco G. 2020-03-24 14:52:29
Non ho mai avuto pareri accomodanti (come noto) ma effettivamente, se il comitato dichiara che esistono due progetti (validi progettualmente parlando) dove i due sensi di marcia sono tutelati...basterebbe pochissimo per screditare il comitato... Sindaco oppure assessori..fate un comunicato dove dihiarate dove i due progetti sono fuori norma (se lo sonono)...il ilenzio fa solo pensare che state agendo come dicono loro...con prepotenza e obbligando tutti a fare come volete voi (non ne capiscrei il motivo)... vi danno la possibilità di sctreditare tutto e di chiudere per sempre questa "lamentela"....ma se state zitti..onestamente portate a tutti (anche chi come me vi ha appoggiato) di criticarvi e pensare che tutte le "lamentele" fatte fino ad oggi rispecchiavano la pura verità..a voi la palla.... dichiarate oppure state zitti? e non osate nemmeno a prendere come scusa il fatto che oggi siete ovcupati con il VIRUS..sarebbe da sciacalli. attendiamo Vs risposta. detto questo..io adoro ancora la pista ciclabile e spero che la decisione presa sia stata corretta.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!




Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura