SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

“Liste d’attesa, la realtà quotidiana è un’altra”

Il Comitato Difesa Ospedale Senigallia replica ai dati regionali

Onoranze Funebri F.lli Costantini
medici, medicina, ospedali, sanità
Sanità, Ceriscioli:  “eccellente andamento liste attesa”
Con un semplice clic sul sito della Regione si potranno monitorare tutti i posti disponibili per visite e prestazioni sanitarie. Il 98% delle richieste per prestazioni brevi o differibili sono soddisfatte.

Queste le annunciate, annunciatissime, riduzioni delle liste d’attesa per esami fondamentali come la Risonanza Magnetica di Ceriscioli e Volpini.
Noi assistiamo invece giornalmente a segnalazioni di cittadini che ci fanno  inorridire e che dovrebbero indurli a dedicarsi veramente alla sanità pubblica anziché alla loro candidatura elettorale.  La realtà che leggiamo quotidianamente è questa.
Le risposte da parte del Cup ad una cittadina per una Risonanza magnetica: “una risonanza magnetica? Mi dispiace, impossibile” “non c’è nulla nei prossimi mesi, nessuna prenotazione nemmeno a tempo indeterminato”.
Non era mai accaduta una cosa del genere, magari te la fissavano fra mesi, non mai come sta accadendo.
Ma a pagamento la prestazione invece si sarebbe potuta fare e magari il giorno stesso a Torrette.
Altra segnalazione. Il medico scopre un terribile tumore al colon e caldeggia una colonscopia ma da una settimana la figlia non riesce a fare la prenotazione perché il Cup ha detto che da li a 6 mesi non c’era posto in tutta la regione.
Un bell’esempio in un contesto in cui si parla di Prevenzione ai tumori.
Quindi o è colpa della signora o è colpa dell’operatore del CUP. Loro dicono che le liste di attesa non ci sono, gli esami si fanno nei tempi stabiliti e tutto va bene, tranne errori.
Quindi non vi sbagliate o per essere sicuri prenotate nel privato!!
E’ cosi che si riducono i tempi di attesa per visite ed esami, impedendo ai cittadini di prenotare?
Vi piace vincere facile !!
Ceriscioli e Volpini dicono nelle loro continue conferenze stampa: “Liste di attesa azzerate”.
E’ proprio vero i nostri presidenti, uno Regionale l’altro della commissione Sanità, quelli che non sbagliano mai hanno proprio ragione, non ce n’è per nessuno secondo i loro algoritmi!!
Noi abbiamo invece abbiano verificato queste segnalazioni con i contenuti del strombazzatissimo sito della Regione sulle liste, o ad esempio i posti per la risonanza, ma non abbiamo potuto avere dati certi visto che li danno giorno per giorno.
Verrebbe da dire che quelli della risonanza per il cervello ci sono (sarebbero) e non mancano (mancherebbero) i pazienti !!
Ma poiché la direttiva dell’Asur da Gennaio 2020 non permette di prenotare oltre i 6 mesi ci chiediamo a che serve questo tira e molla se poi ti dicono che le prenotazioni sono chiuse ( cosa per altro illegale).
Il CUP è sempre bloccato, sia per prenotare che per disdire gli appuntamenti, e il cittadino, qualora non possa fare la visita o l’esame causa un impedimento qualsiasi, è obbligato comunque a pagare la prestazione con il “malus” adottato dalla Regione, quasi fosse l’assicurazione di un auto !!
Un altro  esempio di cattiva informazione e di autogol politico , come avevamo subito immaginato.
Una gestione sciatta e inconcludente per i cittadini, altri soldi buttati nel cassonetto della spazzatura.
Da
Comitato Difesa Ospedale Senigallia
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Emergenza Coronavirus

Coronavirus: tutte le notizie
Scarica nuova autocertificazione