SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Il grande giorno di Senigallia alla Bit di Milano

Dalla cucina all'arte fotografica la Spiaggia di Velluto si è fatta conoscere

Franco Scale Senigallia - Rivenditore Fontanot - Scale, infissi, ringhiere, inferriate
Senigallia alla Bit
Alla Bit di Milano, la più importante kermesse nazionale dedicata al turismo, è stato il grande giorno di Senigallia.

Nello stand della Regione Marche è stato il sindaco Maurizio Mangialardi a presentare i due prestigiosi filoni che declinano la proposta culturale e turistica attraverso cui Senigallia si propone sui grandi palcoscenici internazionali: la Città della Fotografia e la Città Gourmet.
Al suo fianco due dei volti più noti delle eccellenze “made di Senigallia”: il fotografo Lorenzo Cicconi Massi e Catia Uliassi, del ristorante “Uliassi”, gestito insieme al fratello Mauro.
“In questi dieci anni – ha detto il sindaco – abbiamo ispirato la nostra azione amministrativa alla bellezza, cercando di valorizzare eccellenze di portata mondiale come i nostri chef stellati Cedroni e Uliassi, ma anche promuovendo l’arte della fotografia che, proprio a Senigallia, ha avuto in maestri come Cavalli, Giacomelli e l’intera Scuola del Misa i suoi migliorialfieri. Una politica che ha dato grandi risultati sia per la nostra città che per il territorio regionale. Anzi, ciò è stato possibile proprio grazie alla Regione Marche, che è stata brava nel mettere in rete tutte le risorse creando un’offerta turistica globale.Del resto, quello che abbiamo sempre sostenuto è che l’accoglienza la si fa tutti insieme, costruendo sinergie e realizzando progetti di qualità, evitando iniziative spot prive di valore e slegate dalla vocazioni territoriali”.
“A Senigallia – ha spiegato Cicconi Massi – grazie a Giacomelli la fotografia entra sottopelle. E la nostra regione deve essere grata a Giacomelli per aver reso universale il paesaggio marchigiano”.
“Per quanto ci riguarda – ha aggiunto la Uliassi – abbiamo raccolto la sfida di creare una cucina di mare ma innovativa, investendo sulla qualità delle materie prime e dei prodotti locali. Una scelta che ha pagato, considerato che le prenotazioni per mangiare nel nostro ristorante tre stelle arrivano da tutto il mondo”.
Sul tema della Città Gourmet sono poi intervenuti anche Alberto Monachesi, che ha sottolineato l’importanza di rafforzare l’immagine internazionale di Senigallia attraverso la rete di Tipicità, e la tour operator Janet Simmons, che ha sottolineato il notevole interesse suscitato dalla città nel mercato internazione e, in particolare, del settore turistico enogastronomico.
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Emergenza Coronavirus

Coronavirus: tutte le notizie

Ritiro dell'asporto su ordinazione

Ritiro del cibo d'asporto su prenotazione a Senigallia e dintorni

Generi alimentari, di necessità e piatti pronti: consegne a domicilio






Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura