SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Lungomare sud Senigallia, “disponibile a supplemento indagine, ma non banalizziamo”

Il sindaco in Consiglio sul doppio senso: "c'è un Codice da rispettare, è un questione che comporta indagini tecniche"

1.950 Letture
commenti
Ge.Co Batterie - Senigallia - Ricaricabatterie multifunzione, avviatori al litio - Controllo gratis
Il lungomare Leonardo da Vinci a Senigallia

Nuova pista ciclabile sul lungomare Da Vinci, il sindaco apre sulla possibilità di mantenere, una volta ultimata, il doppio senso di circolazione.


Durante il Consiglio comunale di martedì 14 gennaio, il primo cittadino, rispondendo a una interrogazione del consigliere Luca Santarelli, ha sottolineato: “impensabile tornare indietro sulla realizzazione della pista ciclabile, per la quale abbiamo ricevuto dei fondi e su cui crediamo fortemente.

Sono però disponibile a un supplemento d’indagine per capire se ci sono le condizioni per una soluzione diversa dal senso unico e aumentare i parcheggi a disposizione”.

Mangialardi, rispondendo in questo modo anche alle tante polemiche sul tema negli ultimi giorni, ha però anche evidenziato che il problema non va banalizzato. E’ una questione che comporta indagini tecniche fatte da esperti e non soluzioni inventate di chi non ne ha le competenze”.

Rispondendo proprio in questi giorni a un cittadino che si era rivolto alla rubrica Scrivi al Sindaco, Mangialardi aveva infatti ricordato che, codice della strada alla mano, con la realizzazione della pista ciclabile lo spazio della carreggiata risulta insufficiente a garantire il ripristino del doppio senso di marcia.

Se ne discuterà anche in Commissione, alla presenza dei tecnici.

Intanto venerdì 17 è prevista un’assemblea di cittadini sul tema.

Commenti
Ci sono 2 commenti
Glauco G. 2020-01-16 14:10:17
Attenderemo nuovi sviluppi
Cristian 2020-01-16 21:19:58
Gentile redazione, vogliate eliminare il commento precedente, ed eventualmente approvare questo, mi ero dimenticato un "non".

Al momento la ciclabile porta via circa 300 parcheggi, e condanna residenti e chi ci lavora a percorrere 4 km in più tutte le volte per andare in centro. I circa 300 parcheggi che verranno soppressi, al momento non sono stati recuperati, sfido chiunque ad andare a verificare di persona. L' unica via d' uscita, é quel sottopasso all altezza della scuola di surf, e mi pare anche un pó pericoloso. Immagini signor sindaco cosa succederebbe se in quel punto si verificasse un incidente, soprattutto in estate. Ed un eventuale ambulanza che deve uscire??
I residenti, gentile signor sindaco, non si oppongono alla ciclabile (anche se non so quanto sarà sfruttata dal ciarnin a marzocca). Ma comprenda che i residenti sono come segregati dentro casa, e per le attività commerciali, si prospetterebbe un futuro incerto.
Cortesemente, non lasci tutto cosi.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!