SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

“Comunità segnata dai fatti di Corinaldo, che non accada mai più”

Si avvicina l'iniziativa dell'8 dicembre. Messaggi anche da Cristicchi, Luca Zingaretti, Ringo: per non dimenticare

4.505 Letture
commenti
BCC Ostra e Morro d\'Alba - Albanostra - Sussidi alla famiglia
Fiaccolata a Senigallia dopo la tragedia della Lanterna Azzurra di Corinaldo

A un anno esatto dalla tragedia della Lanterna Azzurra di Corinaldo, le Marche e l’Italia intera ricordano le ragazze e i ragazzi strappati per sempre all’affetto dei loro cari da un assurdo e folle destino: Emma Fabini, Asia Nasoni, Benedetta Vitali, Daniele Pongetti, Mattia Orlandi e la giovane mamma Eleonora Girolomini.


L’occasione è rappresentata dalla giornata “L8 per il futuro”, organizzata dal Cogeu in collaborazione con istituzioni, enti, associazioni e privati, che si terrà domenica 8 dicembre a Senigallia con un programma di iniziative dove si alterneranno momenti di discussione, approfondimento e condivisione per commemorare le vittime e ribadire il diritto dei giovani a divertirsi in piena e totale sicurezza.

“La giornata – ha detto il presidente della Regione Luca Ceriscioli – è stata ideata dal Comitato dei genitori che ha voluto trasformare la tragedia che ha colpito un’intera comunità in uno sguardo verso il futuro. Il divertimento è un diritto dei giovani da esercitare in piena sicurezza. Sta a noi adulti garantirne tutte le condizioni necessarie, perché, come hanno scritto il giorno dopo i compagni di classe delle vittime, da un concerto si torna senza voce non senza vita. L’auspicio è che il messaggio che lanceremo domenica travalichi i confini regionali e diventi spunto di riflessione in tutto il Paese”.

“Quanto accaduto lo scorso anno – afferma il sindaco Maurizio Mangialardi – ha segnato profondamente l’anima della nostra comunità. Domenica, nel ricordare Emma, Daniele, Eleonora, Asia, Benedetta e Mattia proveremo a costruire insieme ai giovani una giornata di riflessione sul divertimento consapevole e responsabile che parta dal dialogo e dalla riscoperta della capacità di parlarsi tra genitori e figli, tra istituzioni e giovani, per confrontarci sui valori che ci uniscono e sulle azioni da mettere in atto affinché tragedie come quella della Lanterna Azzurra non si verifichino mai più”.

La giornata prenderà avvio alle ore 9 alla Cattedrale di Senigallia con la Santa Messa in memoria delle vittime. Alle ore 10,30 al Teatro La Fenice, si terrà l’iniziativa “Dovere della responsabilità – diritto al divertimento. Il codice etico nelle Marche e le esperienze in Italia”. L’incontro sarà condotto dal giornalista Gianluca Ales e inizierà con i saluti del sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi, del prefetto di Ancona Antonio D’Acunto, del presidente dell’Assemblea legislativa delle Marche Antonio Mastrovincenzo, del direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale Marco Ugo Filisetti, e del presidente della commissione regionale Sanità e Politiche sociali Fabrizio Volpini.

A seguire gli interventi di Valerio Magrelli su “I luoghi per la musica, gli spazi per la cultura. Quel fragile confine tra libertà e sicurezza” e la tavola rotonda con il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, il garante regionale per i diritti Andrea Nobili, il presidente dell’Associazione nazionale discoteche Maurizio Pasca, la presidente del Cogeu Luigina Bucci, e il direttore dell’Amat Gilberto Santini.

Nel pomeriggio, alle ore 15,30 alla discoteca MamaMia, si svolgerà l’Assemblea aperta degli studenti intitolata “Noi ci siamo” a cura di ScuolaZoo, il media brand della Generazione Z che ogni giorno raggiunge oltre 4 milioni di studenti attraverso i propri canali, cerca di stimolare la discussione tra i giovani con argomenti legati alla scuola e non solo. Il momento clou sarà rappresentato dall’assemblea condotta da Andrea Caretto, portavoce e volto di riferimento della community e da Giovanni Di Giacomo Responsabile del Progetto Rappresentati d’Istituto ScuolaZoo. Il primo momento sarà quello dell’IceBreaking, quando lo speaker romperà il ghiaccio per entrare in empatia con il pubblico. Saranno coinvolti sia ragazzi che genitori, così come nel successivo momento di talent show, in cui i presenti si esibiranno nelle loro specialità. Una volta creato il clima, inizierà la presentazione di ScuolaZoo e la parte finale che sarà dedicata ai temi del divertimento sicuro. L’obiettivo è dire ai ragazzi che si può ballare, saltare, sudare, stare in gruppo senza essere pericolosi per gli altri. Come tutte le assemblee, alla fine del momento di riflessione viene organizzato un gioco o un’attività che coinvolgerà tutti i presenti, mettendo in relazione i ragazzi con gli adulti.

Alle ore 19,30 in piazza Garibaldi prenderà avvio la lunga serata dal titolo “Riprendiamoci la musica” condotta da Massimo Cirri, storica anima di Caterpillar e de CaterRaduno, che inizierà con i saluti del sindaco Mangialardi, del presidente Luca Ceriscioli e della presidente del Cogeu Luigina Bucci. Alle ore 20 sarà proiettato il cortometraggio “Mi batte forte il tuo cuore”, opera di Lorenzo Cicconi Massi in ricordo delle vittime della Lanterna Azzurra. Alle ore 20,10 il concerto “Dedicato a voi” di Corrado Mancini, Filippo Lombardelli e Monopoli, musicisti di Senigallia provenienti dai licei dove studiavano Emma e Asia. Alle ore 20,45 si terrà invece “Letture d’autore” con l’attrice Roberta Biagiarelli, mentre alle 21,15 sarà la volta del concerto di 13Pietro, Ernia e Rkomi. Durante la serata ci sarà la proiezione di messaggi video inviati per l’occasione da protagonisti del mondo della cultura, delle istituzioni, dell’arte, del giornalismo e dello spettacolo per ribadire che, come recitava uno striscione esposto dai ragazzi all’indomani della tragedia, “da un concerto si torna senza voce, non senza vita”.

Tra i tantissimi artisti che hanno già fatto pervenire il proprio messaggio ci sono: Simone Cristicchi, Maria Grazia Cucinotta Gemitaiz, Neri Marcorè i Modena City Ramblers, Ermal Meta, Alessandro Preziosi, Dj Ringo, Saturnino e Luca Zingaretti.

Nella foto, la fiaccolata dello scorso anno

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!




Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura