SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Proseguono indagini su chalet distrutto da rogo tra Marina di Montemarciano e Marzocca

Ecco gli elementi emersi dai primi accertamenti di Carabinieri e Vigili del Fuoco

2.273 Letture
commenti
Porta Braschi - Cucina e Pizza con forno a legna - Senigallia - Tavoli all\'aperto, servizio asporto

Si stanno contando i danni, ingentissimi, dopo il violento rogo che ha distrutto lo stabilimento balneare e chalet Chateau Chateur all’inizio di lungomare Buglioni, proprio sul confine tra i comuni di Montemarciano e Senigallia.

Sono iniziate anche le indagini sull’incendio, una volta terminata la fase di emergenza, scattata nel tardo pomeriggio di giovedì 10 ottobre, con uomini e mezzi dei Vigili del Fuoco accorsi per domare le alte fiamme e con pattuglie di Carabinieri, Polizia e Polizia Locale a delimitare la zona.

Dai primi rilievi effettuati dai Vigili del Fuoco, secondo quanto riferito dalla Comandante della Compagnia Carabinieri di Senigallia, Francesca Romana Ruberto, non può essere ancora esclusa l’origine dolosa, ma neppure quella riconducibile a cause accidentali. L’elemento certo, emerso agli occhi degli inquirenti, è invece che il locale divorato dalle fiamme non era stato assicurato.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS