SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Gommista Bastianelli Senigallia (AN) - Assistenza e vendita pneumatici

Donne contro i Fascismi e Anpi ringraziano per la partecipazione al 25 aprile

Anche le scuole hanno presenziato alla celebrazione al Foro Annonario di Senigallia

25 aprile - Festa della Liberazione

Quest’anno la piazza del Foro Annonario per festeggiare il giorno più importante della nostra Repubblica, il 25 Aprile, è stata colorata anche dei disegni, dei messaggi e delle parole dei bambini e delle bambine delle scuole primarie e medie della nostra città.


Uno dei capitoli principali dell’attività dell’ Anpi è quello di salvaguardare la Memoria, oltre che con le cerebrazioni ufficiali, anche e soprattutto attraverso ogni iniziativa che coinvolga i/le giovani e in particolare le Scuole. A questo scopo Anpi e Movimento Donne contro i Fascismi, hanno pensato quest’anno di coinvolgere le alunne e gli alunni delle classi della Scuola Primaria e Secondarie di Primo Grado nell’elaborazione di un prodotto creativo dal titolo ResisTerra: liberazione da tutte le forme di oppressione della terra, della dignità umana e di ogni essere vivente.

Questo ci è sembrato un tema che in questa fase storica stia molto a cuore alle giovani generazioni che chiedono che non venga loro negato il diritto a poter vivere in un mondo migliore e per affermare che oggi RESISTENZA è più che mai la forza che ci unisce tutti nella lotta globale per la salvaguardia dei diritti, delle libertà e della dignità umana, di ogni essere vivente e della nostra comune Madre-Terra.

Le scuole hanno risposto prontamente ed efficacemente a questa iniziativa che crediamo importante perché si inserisce nel contesto dell’Educazione alla Cittadinanza attiva e consapevole che pone le sue basi sia nella conoscenza e nella memoria di come si sono costruite storicamente con fatica e sacrifici di tante vite di donne e di uomini la nostra cultura e le nostre istituzioni democratiche, sia nello sperimentare attivamente e quotidianamente cosa significhi praticare la democrazia nel dialogo reciproco, nell’ascolto, nell’incontro delle diversità, nell’accoglienza e nel rispetto delle differenze a scuola, in famiglia, nei luoghi di ritrovo e pubblici. In particolare nella scuola, luogo preposto all’istruzione e alla formazione delle future e dei futuri cittadini, è fondamentale che i bambini e le bambine, i ragazzi e le ragazze si confrontino, sperimentino e mattano in pratica concretamente assieme ai loro insegnanti i valori di quella cultura democratica sanciti dalla nostra Costituzione, ispirata ai principi dell’antifascismo contro ogni forma di violenza, sopraffazione e discriminazione.

Si ringraziano anche tutte e tutti i giovani che hanno partecipato al contest fotografico. Un ringraziamento particolare va a Giacomo per aver curato la pagina Instagram del contest.

Da

Movimento Donne contro i Fascismi

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura