SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Possibile sarà in piazza al fianco del “Movimento donne contro i fascismi”

Domenica 28 Ottobre a manifestazione “Le strade sicure le fanno le donne che le attraversano"

Comitato Possibile

Domenica 28 Possibile sarà in piazza al fianco del “Movimento donne contro i fascismi” per la manifestazione “Le strade sicure le fanno le donne che le attraversano”.

Lunedì scorso due ragazze sono state aggredite a Senigallia; a loro va tutta la nostra più profonda vicinanza e solidarietà. Gli episodi di violenza sulle donne nel nostro Paese sono in crescente aumento e sono l’unica vera emergenza sicurezza di questo Paese, così come aumentano discriminazioni e differenze di genere in ogni settore socio-economico e politico.

La paura delle ragazze aggredite è anche la nostra, è quella di ogni donna che subisce violenze o molestie in un Paese sempre più sessista. Ma siamo profondamente convinti che la risposta alla paura non possa essere la militarizzazione dei quartieri, l’aumento delle armi, la ghettizzazione e il sospetto. Così ci troveremmo ancora più insicuri, ancora più impauriti, ancora più isolati.

Non è una di città armata che abbiamo bisogno, ma di un lavoro che prima di tutto deve essere culturale, capace di ricomporre una comunità solidale e rispettosa, che affronti il disagio e si riappropri degli spazi cittadini e che affronti in ogni settore il sessismo che infetta ogni livello della nostra società, sempre più violenta e patriarcale.

Non sono le ronde o le armi a rendere più sicure quelle strade, ma le donne che le attraversano con libertà e determinazione.”

da Comitato Possibile Senigallia “Massimo Max Fanelli”

Commenti
Ci sono 6 commenti
Glauco G. 2018-10-24 12:11:56
prossimo passo..in piazza per risolvere del tuto la pace nel mondo..la fame...e diamo casa ad ogni singolo individuo nella terra...direi che puo bastare no? scendiamo in piazza perchè solo così avremo un futuro migliore...lottiamo lottiamo... poi però, quando avrete finito di giocare tra di voi...vi va di tornare nella vita vera e fare basta?
francesco. 2018-10-24 13:03:51
Possibile????? Mah!!
Mario2 2018-10-24 17:13:26
La gente si è rotta le balle cari, siete alla frutta e lo si vede leggendo i giornali. Comunicati, manifestazioni, sempre la stessa pappa inconcludente, la gente vuole soluzioni non è più tempo per gli ideali la situazione è seria e la vostra macchina del fango ormai non funziona più, anzi vi si è rivoltata contro. Ogni volta che leggo le vostre cavolate mi pento sempre più di NON aver votato Salvini, lo faro la prossima volta.
favi umberto 2018-10-25 08:08:53
POSSIBILE che abbiate dimenticato di mettere anche la foto della Brignone?
Glauco G. 2018-10-25 11:53:17
Che bello sarebbe un mondo libero, un mondo privo di guerre, un mondo dove puoi andare in ogni paese liberamente e senza controlli, un mondo dove tutti hanno e nessuno lotta per vivere. Ma che bello vivere in pace senza più crimini e liberi di fare o agire senza limitazioni. Ma che bello un mondo dove la sera tutti vanno nelle proprie case a dormire e nessuno dorme più sotto le stelle, quando va bene, oppure al freddo e sotto la pioggia quando va male. Che bello sarebbe un mondo fatto di alberi e fiori. Che bello sarebbe un mondo privo di capitalismo sfrenato e multinazionali. Che bello un mondo dove si vive per godersi la vita senza nemmeno lavorare. Bello bello bello. Appoggerei ogni cosa se non fosse che.... Poi ti vedi queste persone, che vivo solo di questi ideali, inneggiare alla pace con stemmi e bandiere ma alla giusta occasione sono i primi a fare le guerre con le istituzioni e distruggono ogni cosa che trovano. Persone che spesso hanno tanto ma che nei fatti non daranno mai nulla al prossimo se non una colazione in un sacchettino al barbone di turno (magari di fronte a telcamere) oppure mettono la magliettina rossa per poi salire sulla macchina da 100mila euro e andare in villa, lontano da occhi pubblici così da poter gettare via la maglietta rossa e tornare a fumarsi il sigaro cubano di fronte al TV LCD da 60 pollici e rivedersi intervistato con la maglietta rossa mentre si parla di povertà, immigrazione, aiutare il prossimo. Persone che con rabbia inneggiano alla distruzione delle multinazionali e del capitalismo ma subito dopo vanno a mangiare al Mc con le Nike ai piedi e poi chiamano gli amici con il melafonino così da organizzare con gli amici una puntatina alla SNAI magari andando con la sua bella AUDI nuovo modello. Ecco cosa invece vede chi come me, di sogni non vuole vivere, se non per alleggerire un po la giornata, ma che continua a vivere di vita vera e il più possibile serenamente. Meglio io? Meglio loro? Non mi interessa. Voglio solo vivere senza la rabbia di una lotta combattuta quasi più per passatempo....una lotta priva di “scopo” ma di solo “metodo” che serve solo a lasciare il ricordo di un auto briciata o un bidone ribaltato, lotte dove si urlano slogan di pace e con il bastone delle bandiere sfogare ogni frustrazione di vita. Dico il faso? Dico il vero? So solo che le mie e le loro parole stanno a zero e che nei fatti, spesso (non sempre) i cortei si vedono dentro i TG o nei giornali (e mai per mostrare le bandiere arcobaleno). Giudicate voi quindi. Le persone sono già libere...libere di avere le loro personali opinioni....di riempire le loro vite con i contenuti che preferiscono...i miei sono privi di lotte furibonde, guerre di strada, ciminalità, di ideali non relizzabili, ecc . Non sono meglio di nessuno enon sono peggio di nessuno...ho solo scelto come vivere e sono felice perchè, anche se come tuti ho i miei alti e i miei bassi, ho scelto io come vivere la mia vita.....senza dittature fasciste o comuniste (come amate affermare ancora oggi voi UOMINI che vivete ancora con la tessera di partito in mano più che di vere bandiere di pace).
francesco. 2018-10-25 14:12:55
Ci sarà anche Potere al Popolo, così in totale sarete almeno lo 0,5%!!!!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura