SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Corsi di Ju jitsu 2018/19 a Senigallia per bambini, ragazzi e adulti

Comitato Difesa Ospedale di Senigallia: “Volpini, la Regione non deve rispondere sulla mala gestione?”

Il Comitato interviene ancora una volta sui ritardi della Risonanza Magnetica

Maurizio Mangialardi e Fabrizio Volpini

Secondo Volpini la grottesca storia della Risonanza Magnetica, ancora non conclusa dopo 6 anni, non è imputabile alla Regione.


Ma allora perché tutto questo suo impegno nel silenziare la vicenda? E cosa gli compete essendo lui il “deus ex machina” della sanità regionale?

Lo abbiamo visto e lo vedremo purtroppo inaugurare ancora, ma nei tempi stabiliti e non dopo 6 anni come la Risonanza di Senigallia, nuove strutture sanitarie in giro per le Marche, ma NON nel nostro Ospedale dove anzi si è prodigato a “togliere” strutture indispensabili quali l’Utic di Cardiologia e i 12 posti letto della Gastro, per citare i più dolorosi.

Ma rimanendo in tema e dando assurdamente per vero quanto comunica il Dr. Volpini, andiamo ad analizzare nel merito le sue parole.

Lui difende l’operato della Regione scaricando le responsabilità sull’Asur, Dr. Alessandro Marini ormai senigalliese di adozione. Vuoi vedere che tirato in ballo, probabilmente, il Dr. Marini scaricherà le responsabilità sul Dr. Bevilacqua, Direttore dell’Area Vasta 2, il quale a sua volta tirerà in ballo la commissione che ha gestito la gara e così via a scendere??

Va a finire che la responsabilità sarà stata del Comitato e di Striscia la Notizia che hanno denunciato la mala gestione, atteggiamento caratteristico dei partiti: gli onori sono nostri, ma le responsabilità si socializzano!!

Solo che il Dr. Volpini, difeso sempre a spada tratta dal Sindaco Mangialardi che lo ringrazia apertamente per il “grande” lavoro fatto in ambito sanitario, dimentica una piccola cosa: che questi dirigenti sopra menzionati sono stati nominati dalla Giunta Regionale e quindi da lui che è l’Assessore “in pectore” della Sanità.
Ora se un Assessore alla Sanità non è responsabile dei disastri che si verifichino nei propri Ospedali, ci chiediamo quali responsabilità abbia!!
Oltretutto il comunicato termina dicendo che “la tempistica prosegue secondo quanto stabilito”.

Sei anni sono il tempo stabilito per posizionare la Risonanza Magnetica, macchinario fondamentale per la salute pubblica?

E cosa risponde ai cittadini senigalliesi che nel frattempo sono stati costretti ad emigrare fuori regione o in territori limitrofi per fare un esame di Risonanza spendendo tempo e risorse proprie?

I senigalliesi sono cittadini di Serie B salvo tornare di Serie A nei momenti elettorali?

Dr. Volpini, si ricordi che 4100 voti sono stati portati dalla città di Senigallia nella lista del PD che aveva il suo nome: i senigalliesi lo hanno votato perché in campagna elettorale aveva promesso di difendere il nostro Ospedale. Ora che non ha mantenuto quanto detto, pensa che i suoi elettori si saranno pentiti?? Senta in giro e ci risponda!!

Concludiamo dicendo che se, secondo Volpini, la Regione non deve rispondere su questo punto, allora chi deve rispondere di questa mala gestione sanitaria da “terzo mondo”?

Anche perché, chi nomina i vertici Asur? Il Comitato?!?

Da

Comitato Difesa Ospedale di Senigallia

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno