SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Taglio boschivo all’Infernaccio: Parco Sibillini e Comune Montefortino: “Più salvaguardia”

Ciaffaroni e Bifulco: "Maggiore rispetto per patrimonio forestale"

Nirvana Club - Palestra centro benessere - Senigallia
Carabinieri Forestali all'Infernaccio di Montefortino

Ancora una volta il territorio del Parco è oggetto di un episodio poco rispettoso dei fragili ecosistemi e luoghi simbolo dei Sibillini.

Lo scorso 19 luglio, infatti, in località Infernaccio nel Comune di Montefortino, la locale Stazione Carabinieri Parco ha sequestrato ben 400 quintali di legname in seguito ad una sconsiderata operazione di taglio a raso all’interno di un bosco d’alto fusto. Le piante appartenevano a diverse specie tra cui acero montano, faggio e frassino, situati in un’area boschiva di circa 3.000 metri quadri. Occorre sottolineare poi che la violazione è avvenuta nell’ambito di un intervento autorizzato dall’Unione Montana e dal Parco dei Sibillini, al fine di rimuovere del legname accumulatosi nella zona in seguito ad una valanga.

Continua a leggere e commenta su Fermonotizie.info
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS