SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Gioco online, ecco perchè in Italia è così popolare

La dirompenza di internet ha trasformato abitudini e passatempi degli italiani

1.757 Letture
Un commento
Gioco on-line, scommesse on-line, casino on-line

Il gioco online sta attraversando una fase di grande successo. L’ampliamento dell’offerta, le misure di contrasto al gioco irregolare portate avanti con perizia dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e la tassazione incentrata tanto sulla spesa quanto sulle regole che tutelano i players hanno permesso un recupero del sommerso determinando un aumento notevole dei flussi di gioco nel circuito legale italiano.

Secondo gli ultimi dati ufficiali disponibili, quelli dell’Osservatorio gioco online del Politecnico di Milano, nel 2016 la spesa in giochi online regolamentati con vincita in denaro in Italia è cresciuta del 25% per un valore complessivo di 1,03 miliardi di euro e un’incidenza del 5,4% sull’intero mercato del gioco (offline + online). I segmenti trainanti delle crescita sono quelli del casinò, con una spesa pari a 441 milioni di euro (+35%), e delle scommesse sportive, che valgono 350 milioni di euro (+31%).

Il trend positivo del settore non sorprende. In Italia il fenomeno del gioco è sempre esistito e la liberalizzazione del mercato e la diffusione di internet non potevano avere altre conseguenze che trasformarlo in una vera e propria industria con volumi di affari ingenti.

Guardando alla storia, ad esempio, le scommesse sportive possono vantare una lunga tradizione le cui radici risalgono addirittura all’epoca dei Romani. Tra i passatempi preferiti, infatti, vi erano i combattimenti nelle arene dei gladiatori e la popolazione non perdeva occasione di puntare sulla vittoria di uno piuttosto che di un altro.

Nel corso dei secoli scommettere è diventata una prassi consolidata da parte degli italiani, con un’affermazione in maniera capillare su tutto il territorio nazionale in epoca moderna. Questo in quanto prima degli anni Quaranta del Novecento le scommesse erano considerate illegali e le bische clandestine erano all’ordine del giorno.

È il 1942 l’anno che fa da spartiacque tra il gioco regolare e quello irregolare. Nel tentativo di porre un freno alle puntate “nere”, in Italia nacque l’Unione nazionale per l’incremento delle razze equine. UNIRE, questo l’acronimo dell’organizzazione volta a regolamentare il mondo delle scommesse sportive italiane, cambiò in maniera radicale il settore dei giochi nel Bel Paese. La sua istituzione, infatti, spianò la strada a Totocalcio (1946), Totip (1948) e Tris (1958): tre giochi legati agli eventi sportivi del calcio e dell’ippica che non solo istituzionalizzarono l’offerta dei giochi ma incisero, rivoluzionandole, le abitudini degli italiani. Di anno in anno il settore divenne sempre più popolare e verso la fine del Ventesimo secolo si aprì a nuovi giochi, come il Totogol, introdotto nel 1994, e il Totosei, che comparve nel 1998. In tutte le città italiane sorsero poi lotterie dove presto apparvero anche i primi Gratta e Vinci e il Superenalotto, senza dubbio l’introduzione più significativa. Altro passo in avanti agli inizi degli anni Duemila con la comparsa del Bingo e soprattutto la legalizzazione dell’universo Slot Machine nel 2004: le macchinette iniziano a comparire in molti bar e tabacchi e la loro crescente popolarità nel 2009 apre le porte alle slot in stile casinò, le Videolottery (Vlt). L’impennata vera e propria, però, arriva con il consolidamento delle nuove tecnologie.

La dirompenza di internet ha infatti trasformato abitudini e passatempi degli italiani che, sempre più propensi a trascorrere il loro tempo libero in rete, hanno iniziato ad appassionarsi ai giochi online: dalle scommesse sportive ai casinò, ai giochi di carte come il poker, un mondo più accessibile e con regole del tutto nuove che offrono ai giocatori innumerevoli vantaggi. Anzitutto possono accedere ai loro giochi prediletti in ogni momento della giornata, per merito delle applicazioni scaricabili sullo smartphone. In secondo luogo possono godere delle offerte e dei bonus che i singoli portali propongono per vincere sul competitor, in particolare molto vantaggiosi e sicuri sono i codici promozione dei casinò online. In ultimo, possono giocare in maniera molto più trasparente e con molti meno rischi rispetto al passato, grazie alla lotta al gioco irregolare attuata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli attraverso una regolamentazione dinamica che di anno in anno ha rafforzato la categoria nonché mediante la realizzazione di una lista nera di circa 6mila siti web che permette ai fornitori internazionali di software di gioco online di negare i propri servizi a chi agisce sul mercato italiano privo di una concessione regolare.

Commenti
Solo un commento
seldon 2018-04-04 12:07:06
Uno spunto di riflessione rivolto alla redazione di Senigallia Notizie: perché continuate a diffondere contenuti che promuovono il gioco d'azzardo? Siete consapevoli degli effetti devastanti che esso produce nella società, in particolare tra gli strati più poveri e disagiati? Mi rendo conto che la vostra attività si sostiene finanziariamente grazie agli annunci pubblicitari, ma è proprio indispensabile accettare tutti gli inserzionisti? Nella speranza di un VS cortese riscontro, vi saluto cordialmente.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura