SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Cane ripescato vicino alla foce del Misa a Senigallia: si cerca il proprietario

L'animale è stato tratto in salvo da un cittadino e da due militari dell'Ufficio Locale Marittimo

9.034 Letture
commenti
Luca Bonvini - Officina impianti GPL e metano - Senigallia
Il cane ripescato dentro il Misa a Senigallia

Disavventura per un cane che sia aggirava nella zona del porto di Senigallia, nella tarda mattinata del 27 dicembre. L’animale è stato infatti ripescato dal fiume Misa e tratto in salvo, grazie al pronto intervento di un cittadino e di due marinai in forza all’Ufficio Locale Marittimo.

Il cane sarebbe stato avvistato in spiaggia in mattinata, all’inizio del lungomare Marconi; in seguito è stato visto che arrancava dentro il fiume, nei pressi del faro: con tutta probabilità esso è arrivato sulla banchina di levante dalla spiaggia ed è poi caduto nel Misa.

Simone Luchetti, che era sul posto, ha allertato i militari della Guardia Costiera e insieme a loro ha riportato a terra la bestiola, ora ricoverata all’interno della caserma della Marina Militare, in attesa che giungano gli addetti del servizio veterinario dell’Asur.

E’ partita anche la ricerca dell’eventuale proprietario del cane, che risulta sprovvisto di medaglietta di riconoscimento: chi riconoscesse l’animale, può contattare l’Ufficio Locale Marittimo (tel: 07164780) o i veterinari dell’Asur di Senigallia (tel: 07179092361)

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura