SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Farmacia estiva Manocchi Carloni - Lungomare di Senigallia

Marzocca di Senigallia: dal diverbio tra vicini si passa alle mani e parte un colpo di pistola

Coinvolti nella lite un poliziotto fuori servizio e un giovane. Risulta ferito solo il primo per le percosse. Sparo da arma di ordinanza

13.543 Letture
commenti
Pistola, arma da fuoco, sparo, sparatoria

Si è scatenata nella tarda mattinata di domenica 3 settembre la violenta lite tra due residenti di un condominio, che ha portato all’esplosione di un colpo di pistola a Marzocca di Senigallia, negli spazi comuni dello stabile sulla statale Adriatica sud.

I protagonisti sono un poliziotto di circa 40 anni, fuori servizio al momento dell’episodio, e un giovane sui vent’anni, tra i quali è nato un diverbio verbale, per motivi ora al vaglio degli inquirenti, che è poi sfociato in una colluttazione e terminato con un colpo partito dalla pistola di ordinanza dell’agente.

Il proiettile è andato a vuoto e non ha procurato danni ad alcuno: è ora da stabilire se si sia trattato di un colpo sparato in aria a scopo intimidatorio o da uno sparo partito in maniera accidentale o, peggio, intenzionale. Quest’ultima circostanza sarebbe quella più remota, secondo quanto ci viene riferito dalle forze dell’ordine, in quanto se ci fosse stata volontà di offendere, l’episodio avrebbe verosimilmente avuto un epilogo diverso.

Presso il condominio di Marzocca sono giunte Volanti del Commissariato di Pubblica Sicurezza, Carabinieri della Compagnia di Senigallia e un’ambulanza, che ha provveduto al trasporto dell’agente presso il pronto soccorso dell’ospedale di Senigallia. L’uomo ha infatti avuto bisogno di ricorrere alle cure mediche per le percosse ricevute. Per il giovane non sarebbe invece stato necessario il trasporto presso il nosocomio.

Della vicenda è stata informata l’Autorità Giudiziaria competente, che sta sentendo i coinvolti e svolgendo i necessari rilievi per ricostruire non solo la dinamica di quanto accaduto, ma anche i motivi che da una lite condominiale hanno portato al contatto fisico e al colpo di pistola.

Da altri vicini ci arriva in redazione anche la segnalazione del fatto che nel condominio in questione vivono anche bambini, che sarebbero potuti passare nelle vicinanze dei due ed essere colpiti dal proiettile vagante, sottolineando in questo modo la pericolosità di quanto accaduto.

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ci sono 2 commenti
gabriele 2017-09-04 05:50:43
Una lite tua vicini, e guarda caso spunta fuori una pistola? Onestamente Non credo che il colpo sia partito per caso.
fra77 2017-09-04 11:30:11
Ma chi si crede di essere questo x usare una pistola??? O accidentale o intenzionale non ha importanza,non si usa un arma in questo modo...spero in punizione esemplare!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura