SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Farmacia estiva Manocchi Carloni - Lungomare di Senigallia

Musinf, l’archivio fotografico intitolato ad Edmo Leopoldi

"Un'occasione per sottolineare come l' attività di fotografo di Edmo Leopoldi sia stata e sia importante per Senigallia"

L'archivio fotografico intitolato ad Edmo Leopoldi

Quella di ricordare Edmo Leopoldi , conservando e valorizzando il suo archivio è davvero un’iniziativa utile e significativa, intanto è un’occasione per sottolineare come l’ attività di fotografo di Edmo Leopoldi sia stata e sia importante per Senigallia”.

Personalmente” ha aggiunto Pegoli “voglio ricordare come tra l’altro nel 2010, nell’ambito del premio “Io – fotoreporter” fu premiato e affettuosamente applaudito per i “settanta anni di attività fotografica“.

In occasione di quel Premio c’era anche Lorenzo Cicconi Massi” ha spiegato Giorgio Pegoli” segnalammo come, con le sue fotografie , Edmo Leopoldi abbia per lungo tempo documentato i momenti fondamentali della vita cittadina tanto che nel suo archivio è contenuta la memoria di avvenimenti istituzionali, civili e sociali locali. Per un immediato rapporto con la città Leopoldi era poi uso esporre nella bacheca del suo negozio in corso 2 giugno foto dell’attualità insieme a interessanti e rare foto dei primi decenni del secolo scorso“.

Nella conferenza stampa alla Rotonda il sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi ha annunciato la volontà del Comune di istituire l’ Archivio fotografico intitolato ad Edmo Leopoldi, il notissimo fotografo senigalliese recentemente scomparso. Con il sindaco, oltre a Giorgio Pegoli, c’erano i familiari di Edmo Leopoldi, Lorenzo Cicconi Massi e il direttore del Musinf, prof. Bugatti, il prof. Stefano Shiavoni, coordinatore della biblioteca arti visive del Musinf. La proposta di istituire presso il Musinf, museo comunale d’arte moderna e della fotografia un Archivio intitolato ad Edmo Leopoldi è stata avanzata da Lorenzo Cicconi Massi, che ha più volte ricordato nelle sue interviste, conferenze e scritti l’amicizia e la collaborazione con Amleto Leopoldi, figlio di Edmo e di aver incontrato proprio presso il laboratorio di Edmo Leopoldi Mario Giacomelli, che frequentava quotidianamente quel centro di cultura e pratica fotografica e quella camera oscura.

Gli eredi Leopoldi, Laura, Amleto , Francesco hanno apprezzato la proposta di Lorenzo Cicconi Massi, che prevede la conservazione dei materiali fotografici presso il Musinf, nell’ambito anche della collaborazione Comune di Senigallia e Fondazione Senigallia, presieduta da Michelangelo Guzzonato, con gli scopi di conservazione, catalogazione, valorizzazione e pubblica consultazione. Il coordinamento dell’Archivio, affidato a Lorenzo Cicconi Massi e Amleto Leopoldi, potrà avvalersi della collaborazione di Laura e Francesco Leopoldi e del fotografo Massimiliano Magrini.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura