SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia, gli negano da bere: 35enne dà in escandescenza

Per calmare il giovane di Trecastelli sono dovuti intervenire i Carabinieri

4.445 Letture
Un commento
Carabinieri, Gazzella

Gli negano da bere e così un 35enne di Trecastelli è andato su tutte le furie. E’ successo nel tardo pomeriggio del 27 luglio in uno stabilimento balneare del lungomare Mameli a Cesano. Il giovane, già visibilmente ubriaco, avrebbe chiesto l’ennesima consumazione: al ‘No’ dell’esercente, è scattata la reazione scomposta. Sul luogo erano presenti anche famiglie con bambini che, impaurite per l’atteggiamento del ragazzo, hanno chiesto l’intervento dei militari.

L’arrivo dei Carabinieri ha permesso di scongiurare il peggio: le autorità lo hanno infatti allontanato e portato nella caserma di via Marchetti. Sottoposto al test dell’etilometro, hanno riscontrato che aveva 3,12 grammi per litro di alcol nel sangue.

Il 35enne non è stato denunciato perché si trovava a piedi ma è stato sanzionato, con una multa da 103 euro per ubriachezza molesta. I militari inoltre lo hanno trattenuto per alcune ore, facendolo uscire solo quando erano certi che avesse smaltito la sbronza e che non avrebbe costituito pericolo per sé e per gli altri.

Commenti
Solo un commento
lucialain 2017-07-30 07:50:47
Finalmente un esercente Responsabile! Bravo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!