SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Al cinema ‘Gabbiano’ di Senigallia una serata speciale dedicata all’Alzheimer

una serata speciale dedicata all’Alzheimer Martedì 25 ottobre 2016, ore 21.15, cortometraggio, reading teatrali e libri

Alzheimer

La Fondazione ‘Gabbiano’, grazie al supporto della Fondazione ‘Cariverona’ e con la collaborazione della cooperativa sociale ‘Progetto Solidarietà’ di Senigallia propone una serata speciale, inedita per la nostra città.

Nell’ambito del ciclo ‘dissolvenze, che cerca di approfondire la malattia di Alzheimer attraverso il cinema, martedì 25 ottobre prossimo, alle 21.15, al cinema ‘Gabbiano’ di Senigallia verrà proiettato il cortometraggio ‘Ti ho incontrata domani‘.

Diretto dal regista piacentino Marco Toscani, che sarà presente in sala, racconta lo smarrimento dell’identità cui conduce l’Alzheimer e un altro smarrimento, quello di chi resta, di chi vede trasformare la/il compagna/o di un cammino condiviso in un ologramma.

Un lavoro impegnato, con una grande attenzione ai risvolti sociali, tendenza che costituisce la firma del regista e svela la sua idea di cinema. Marco Toscani affronta e svela con coraggio e ironia le conseguenze dell’Alzheimer, con un film sorprendente, che riflette il suo personalissimo punto di vista e la sua estetica scarna ed essenziale. Alla proiezione seguiranno altre proposte culturali, tutte legate dal filo rosso della malattia ladra di memoria.

La serata continuerà con altre proposte ed altri linguaggi. Gli attori Chiara Turrini,Lara Rigotti e Mario Peretti proporranno interpretazioni teatrali sul tema; il dottor Ferdinando Schiavo, autore del libro ‘Malati per forza‘, ci farà vivere un viaggio semiserio tra i luoghi comuni della mente.

Infine Michele Farina, giornalista del Corriere della Sera parlerà del suo libro ‘Quando andiamo a casa?“, Dopo dieci anni di silenzio, Farina ha deciso di raccontare la propria storia in quella di altri, andando a cercare sua mamma negli occhi di malati sconosciuti. Ne è nata un’inchiesta unica nel suo genere, che descrive l’Italia dell’Alzheimer attraverso le vicende di pazienti, famiglie, operatori, ricercatori, strutture, associazioni.

L’ingresso è libero.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura