SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Farmacia estiva Manocchi Carloni - Lungomare di Senigallia

Musica Nuova Festival, martedì 12 luglio a Senigallia il quinto appuntamento

Cambia intanto la sede del recital con Vanessa Gravina: non più la Torre di Montignano bensì San Rocco, 14 luglio

Rossella Spinosa

Il quinto appuntamento di Musica Nuova Festival XXV edizione 2016 è in programma per martedì 12 luglio alle ore 21,30 presso l’Auditorium S. Rocco di Senigallia, prevede il connubio tra musica e cinema con la pianista Rossella Spinosa.

Verrà proiettato il film Nosferatu il vampiro con l’accompagnamento musicale dal vivo con musiche composte ed eseguite al pianoforte  da  Rossella Spinosa.
Sinossi : 1838, il giovane Hutter viene inviato in Transilvania per concludere un affare immobiliare col con Orlok. Dopo una serie di strani e misteriosi episodi giunge al castello del conte sui monti Carpazi. Verso mezzanotte Orlok invita il giovane a cena, e quando questi, affettando il pane, si ferisce ad un dito, si mostra particolarmente eccitato. Il mattino seguente, svegliandosi, Hutter nota dei segni strani sul collo. Il conte, la notte seguente, rimasto affascinato da un medaglione col ritratto di Ellen, firma il contratto per l’acquisto di una casa a Brema…

Rossella Spinosa si diploma giovanissima in pianoforte, clavicembalo, composizione e, negli stessi anni, si laurea con lode e plauso accademico in legge; si laurea, altresì, sempre col massimo dei voti, in Musicologia – Discipline Storiche, Critiche e Analitiche della Musica, con una tesi in Psicologia della Musica dal titolo “Dell’Arte Perturbante”.
Si perfeziona per il pianoforte con Boris Petrushansky e Pier Narciso Masi, conseguendo il diploma triennale con Master (massimo dei voti e plauso) presso la prestigiosa Accademia Pianistica di Imola; studia, altresì, negli anni successivi ai diplomi con docenti del Mozarteum di Salisburgo e della School of Music and Drama di Londra. Per la composizione si perfeziona, invece, con Azio Corghi, Giacomo Manzoni ed il Premio Oscar Luis Bacalov, frequentando le istituzioni storiche italiane come Scuola di Musica di Fiesole, Accademia Chigiana di Siena e Fondazione Romanini di Brescia, conseguendo anche il Diploma di Merito e la Borsa di Studio Emma Contestabile dall’Accademia Chigiana di Siena.

Scrive opere da camera, per orchestra, per la lirica ed il teatro che le sono commissionate ed eseguite da Orchestra da Camera di Lugano, Orchestra da Camera Fiorentina, Orchestra I Pomeriggi Musicali di Milano, Kyev Camerata, Orchestra da Camera “I Solisti Lombardi”, Fondazione Adkins Chiti, Accademia Perosi, Saxodia Quartet, Dedalo Ensemble, Open Quartet, Fiesole Laborintus Ensemble, Ensemble Risognanze, Icarus Ensemble etc.

Sonorizza oltre 50 pellicole di Cinema Muto e, nel 2011, riceve la commissione da Fondazione Cineteca Italiana per comporre le musiche di tre episodi di “Libro Cuore” del 1915, restaurati dalla stessa Cineteca Italiana, in occasione del 150mo dell’Unità d’Italia; della produzione viene realizzata una versione in dvd. L’Anteprima del lavoro commissionato si svolge a Milano, in occasione dell’Inaugurazione del Museo Interattivo del Cinema (MIC), mentre la prima esecuzione assoluta, nella versione integrale per due pianoforti, ha luogo nell’ambito della 18ma Edizione dell’Osaka European Film Festival in Giappone.

Nel 2012 scrive ed esegue le musiche per tutti i film muti di Fritz Lang, su commissione di Cineteca Italiana e in collaborazione con Fondazione I Pomeriggi Musicali e, nel 2013, in collaborazione con Milano Film Festival e Orchestra de I Pomeriggi Musicali ottiene grande successo di critica e pubblico per la Fantasia per pianoforte e orchestra su “La corazzata Potëmkin” di Sergej Ejzenštejn eseguita in apertura del Gran Festival del Cinema Muto di Milano, IV Edizione. L’ultima edizione del Festival nel 2014 l’ha vista impegnata con la filmografia muta di Alfred Hitchcock; grande il successo delle partiture per “L’Isola del Peccato” per pianoforte e orchestra eseguita, al Teatro Dal Verme di Milano con l’Orchestra de I Pomeriggi Musicali e la propria partecipazione al pianoforte, e “The Ring” eseguita in prima esecuzione assoluta al Politecnico di Milano con I Solisti Lombardi.

Riceve nell’anno 2012, 2013 e 2014 la Medaglia di Rappresentanza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano per la direzione artistica del Festival di Bellagio e del Lago di Como e nel Dicembre 2013 viene insignita della Medaglia PRO CULTURA HUNGARIA, a firma del Ministro della Cultura ungherese, per la promozione della musica ungherese nel mondo. Nel 2014 riceve altresì la Medaglia della Presidenza del Senato della Repubblica e della Presidenza della Camera dei Deputati.
E’ docente presso il Conservatorio “F. Venezze” di Rovigo e nell’A.A. 2013/2014 svolge seminari sulla Storia della Musica Applicata alle Immagini per gli studenti AFAM del Conservatorio “B. Marcello” di Venezia.

L’organizzazione del Festival comunica innanzi inoltre che il recital con la nota attrice Vanessa Gravina previsto per giovedì 14 luglio avrà luogo presso l’Auditorium S. Rocco di Senigallia (con aria climatizzata in funzione), anziché presso la Torre Albani di Montignano in quanto i lavori di restauro non risultano ancora terminati; per la prenotazione dei posti si può telefonare al numero 338-3886704.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura