SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia: controlli anche in mare durante il CaterRaduno da parte della Polizia

Al lavoro la Squadra Nautica; due giovani stranieri segnalati per possesso di hashish

1.992 Letture
commenti
Scorcelletti - Laboratorio analisi, ambulatori specialistici, a Senigallia dal 1977
Controlli in mare della Polizia

Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio, in coincidenza col Caterraduno, che vede la presenza di migliaia di turisti in città, il personale del Commissariato di Senigallia è stato impegnato in questi giorni, unitamente a quello del Reparto prevenzione crimine – assegnato in rinforzo per il periodo estivo – in costanti attività di controllo finalizzato alla prevenzione dei reati.


In questo ambito, sono stati effettuati oltre 10 posti di blocco sia nelle vie a maggior volume di traffico (Statale 16, Arceviese, Casello autostradale) che nelle vie interne della città. Inoltre sono state effettuate attività di vigilanza nei quartieri residenziali con la finalità di prevenire furti.

Sono state controllate complessivamente 130 persone e 65 veicoli; diversi i verbali elevati per violazioni al codice della strada.

Nel corso di un controllo, effettuato nei pressi dei giardini Morandi, il personale di Polizia notava un giovane, seduto in una panchina: l’uomo veniva identificato in T.B., di circa 23 anni, originario dell’est, il quale alla vista degli agenti tentava di sbarazzarsi di un involucro che veniva recuperato dai poliziotti e risultava contenere circa 2 gr. di hashish: lo stupefacente veniva sottoposto a sequestro, mentre il giovane veniva segnalato in Prefettura. Nel  corso dei servizi notturni controllata una donna dedita alla prostituzione, P.E. di 20 anni, originaria della Romania: la ragazza veniva trovata in possesso di 2 gr. di hashish, poi sequestrati, mentre per la donna scattava la segnalazione in Prefettura.

Nella mattinata di venerdì 8 luglio poi, su disposizione della Questura di Ancona, venivano impiegate le due moto d’acqua della Squadra Nautica della Polizia di Stato per la vigilanza del tratto di mare da Marina di Montemarciano a Senigallia.

Gli agenti effettuavano diversi giri di perlustrazione, effettuando controlli al fine di impedire alle piccole imbarcazioni l’avvicinamento alla costa oltre i limiti di legge.

Durante i controlli tantissima gente veniva attirata dalla presenza degli agenti in moto che, giunti in prossimità del bagnasciuga, venivano “presi d’assalto” da bambini incuriositi che non mancavano di fare una foto a bordo delle moto.

I servizi di controllo da parte della Squadra Nautica proseguiranno per tutta la stagione estiva consentendo dunque un più efficace controllo della costa, non solo con finalità di vigilanza ma anche per attività di soccorso in mare ai bagnanti, ove necessaria.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura