SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Tuttosenigallia.it

Iniziati i lavori di bonifica da amianto nel piazzale Cairoli a Senigallia

Oggetto dell'intervento sono i capannoni ex Alfa Romeo. Montanari (ALA): "Una vittoria per i cittadini"

2.021 Letture
commenti
Lavori di bonifica presso i capannoni ex Alfa Romeo in Piazzale Cairoli a Senigallia

Sono iniziati i lavori di bonifica dall’amianto presso i capannoni dell’ex Alfa Romeo in piazzale Cairoli, a Senigallia. L’area è da tempo sotto la lente d’ingrandimento dell’ALA, l’associazione per la lotta all’amianto, che ha segnalato la presenza di alcune strutture in amianto in evidente e avanzato stato di logoramento, con grave rischio per la salute dei cittadini.

L’area è, infatti, non solo a due passi dal centro storico e dal porto cittadino, ma anche adiacente a diverse abitazioni. Un risultato, quello dell’avvio dei lavori di bonifica, che l’ALA ha descritto come una “vittoria per la tutela della salute dei cittadini“.

La prima segnalazione al direttore del servizio d’igiene e sanità pubblica dell’Asur, Giovanni Fiorenzuolo,Lavori di bonifica presso i capannoni ex Alfa Romeo in Piazzale Cairoli a Senigallia e per conoscenza al Comando del Nucleo Operativo Ecologico dei Carabinieri di Ancona, risale al 17 ottobre scorso. Nella segnalazione si chiedeva anche un sopralluogo per constatare la presenza dei materiali pericolosi e per provvedere alla bonifica.
La risposta era poi arrivata il 19 ottobre (protocollo 0198056), dove si spiegava che tale servizio aveva già eseguito in data 16 maggio 2015 una verifica presso la struttura in oggetto indicata relazionando al Comune di Senigallia – Gestione Ambiente e Territorio. Lavori di bonifica presso i capannoni ex Alfa Romeo in Piazzale Cairoli a SenigalliaServizio che, a sua volta, aveva provveduto ad emettere nei confronti della proprietà, l’Ordinanza n°484 del 14 agosto 2015 per gli interventi di messa in sicurezza previsti dal DM 06.09.1994.

Ancora al 2 novembre tutto era però rimasto com’era. Una nuova lettera dell’ALA all’ASUR (per legge, dalla data della notifica al proprietario decorrono 30 giorni per la bonifica della struttura). Nella risposta dall’ASUR si menzionava una proroga dei termini per la bonifica al 31 gennaio 2016, poi procrastinata al 30 aprile 2016.
Oggi però, 19 aprile 2016 – afferma Carlo Montanari, presidente dell’ALA – finalmente sono partiti i lavori di bonifica che, naturalmente, l’associazione ALA seguirà con molta attenzione“.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura