SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Chemical - Tecnologia per igiene - Monouso alimenti - Casine di Ostra (AN)

Senigallia, 20enne denunciato per ricettazione: ad incastrarlo i Ris

Le sue impronte rinvenute su di un'auto rubata

2.631 Letture
commenti
I RIS al lavoro

E’ stato denunciato con l’accusa di  ricettazione in concorso. A finire nei guai un 20enne moldavo residente nella provincia di Bologna. Ad incastrarlo il prezioso lavoro del Reparto Investigazioni Scientifiche (RIS) che ha rinvenuto le sue impronte digitali in una macchina rubata ritrovata in località Vallone lo scorso 17 novembre.

I fatti risalgono alla notte a cavallo tra il 16 e 17 novembre quando una pattuglia dei Carabinieri della stazione di Marzocca era intervenuta presso un’abitazione sulla s.p. “Arceviese-Filetto” dove il padrone di casa aveva sorpreso quattro individui aggirarsi nel proprio giardino.

I malviventi si era dileguati velocemente abbandonando a Marzocca, in una zona di campagna, una Mercedes A180 CDI risultata poi rubata.

Sull’autovettura è stata eseguita l’ispezione dattiloscopica a cura di Carabinieri specializzati che ha consentito di repertare alcuni frammenti papillari. La Stazione di Marzocca, successivamente, ha consegnato i supporti con le impronte rilevate al Reparto Investigazioni Scientifiche (RIS) per le indagini dattiloscopiche.

L’indagine, eseguita mediante l’inserimento delle impronte nel sistema AFIS, ha consentito di attribuire in modo certo le impronte papillari al ventenne moldavo, già schedato perché era stato arrestato nel 2011 dai Carabinieri.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura