SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
La Tavernetta sull Aia - Ristorante a Monterado di Trecastelli

Senigallia, al via la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti

L'obiettivo è sensibilizzare i cittadini sulle strategie di prevenzione dei rifiuti messe in atto dall’Unione europea

2.383 Letture
commenti
bidoni per la raccolta differenziata dei rifiuti, raccolta porta a porta, gestione dei rifiuti

Torna la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, l’iniziativa nata all’interno del Programma LIFE+ della Commissione Europea che ha l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini sulle strategie e le politiche di prevenzione dei rifiuti messe in atto dall’Unione europea.

Dal 22 al 28 novembre saranno tante le manifestazioni e gli eventi che si svolgeranno in città grazie al programma realizzato dal Comune di Senigallia, l’Ata e Legambiente in collaborazione con Caritas, Forestalp, Rieco, Coop Adriatica, Centro educazione ambientale, Banca del Tempo, Stranalandia, Sprecozero.net.

Si inizia domenica 22 a Marzocca, dalle ore 16 alle ore 19 a piazzale del Mercato, con il Gioco del baratto, dove i bambini potranno scambiare i loro vecchi giochi in buono stato con quelli degli altri.

Da lunedì 23 fino a venerdì 27, negli istituti comprensivi cittadini si terranno i laboratori di educazione ambientale intitolati “Rifiuto o Risorsa?”.

Locandina della settimana europea dei rifiuti edizione 2015Sempre lunedì 23, ma anche mercoledì 25 e venerdì 27, alla Ciclofficina comunale (tribuna stadio), dalle ore 18 alle ore 20 sarà possibile consegnare la propria vecchia bicicletta che sarà riparata e donata a chi ne ha bisogno.

Martedì 24, all’ex Ostello, alle ore 17 si svolgerà la tavola rotonda “Strategie e strumenti contro lo spreco alimentare”. Giovedì 26, invece, sempre all’ex Ostello, dalle ore 16 alle ore 19 si terranno i laboratori di cucito per la realizzazione delle decorazioni natalizie.

Tra le iniziative in programma c’è anche la presentazione del progetto Lavabile è sano! I pannolini lavabili negli asili nido”, che verrà illustrato ai genitori dei bambini frequentanti gli asili “Prato verde” (giovedì 26 alle ore 17,15), “Le mimose” (venerdì 27 alle ore 17,15) e “Cannella” (lunedì 30 alle ore 17,15).

Gran finale sabato 28 all’ex Ostello, dove alle ore 17 si svolgerà il convegno “3 Erre: Riduzione, Riuso, Riciclo”, durante il quale verranno presentati i progetti “Second life”, “Lavabile è sano!”, “Ciclofficina” e “Riuso”.

Commenti
Ci sono 2 commenti
maria garbini 2015-11-21 20:38:41
Fossi, dirupi e strade di campagna sono ricche di MONNEZZA abbandonata e anche non poche zone delle periferie cittadine. Stanno diventando "invisibili" anche perché le occultano le canne, i rovi e le erbacce in utile crescita. 610-s.
Mario2 2015-11-22 08:52:54
A me invece, visto che siamo nella città' delle eccellenze, piacerebbe sapere dove vanno a finire i rifiuti, a parte come detto sopra lungo le strade, in quali impianti vengono trattati e/o riciclati e qual'e' il ritorno in soldi. Per la riduzione dei rifiuti basta imporre ai produttori determinate caratteristiche di imballo per i prodotti che immettono sul mercato, la gente puo' fare ben poco e comunque non credo nell'auto controllo, qui a Senigallia e' ancora consuetudine buttare a terra il pacchetto di sigarette vuoto, i mozziconi che ormai caratterizzano la spiaggia, la bottiglia di birra o acqua nelle aiuola o il volantino.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura