SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Netservice - Realizzazione e promozione siti web

Il sindaco di Senigallia condanna l’attentato di Ankara: bandiera della pace dal municipio

Mangialardi: "Nostro dovere aderire a ogni forma di mobilitazione contro la barbarie del terrorismo"

Maurizio Mangialardi durante l'incontro con Franco Giannini

Bandiere arcobaleno esposte dalle finestre delle abitazioni di Senigallia per dire no alla follia del terrorismo. È quanto invita a fare la Scuola di Pace “Vincenzo Buccelletti” di Senigallia nella giornata di sabato 17 ottobre, a una settimana dal gravissimo attentato di Ankara contro una manifestazione pacifista costato la vita a 128 persone, in larga maggioranza giovani.

Nella medesima giornata, la Scuola di Pace chiede anche a tutte le scuole di fermare le proprie attività didattiche alle ore 10, ora dell’esplosione delle bombe ad Ankara, per leggere un breve messaggio sull’accaduto e osservare un minuto di silenzio in ricordo delle vittime.

L’invito è stato accolto anche dal Comune di Senigallia, che durante la giornata farà scendere sulla facciata principale del palazzo comunale una grande bandiera della pace.

Senigallia – afferma il sindaco Maurizio Mangialardi – vanta una lunga tradizione democratica e pacifista fondata sulla libertà, la giustizia, la solidarietà, il dialogo e la tolleranza, contro ogni forma di violenza. È nostro dovere, dunque, aderire a ogni forma di mobilitazione contro la barbarie di un terrorismo tutt’altro che cieco, che sceglie scientemente di colpire chi non si piega alla spirale della violenza e chi sogna un futuro di pace per l’umanità. Il vile attentato consumatosi sabato scorso ad Ankara contro pacifisti inermi ne è la drammatica dimostrazione. Il mio auspicio è che questa giornata possa rappresentare un momento di riflessione sul bisogno di non arrendersi all’orrore delle bombe, sulla necessità di non cedere all’assuefazione alla violenza, e sull’imprescindibile esigenza di continuare a costruire un cammino di pace per tutto il Medio oriente”.

Commenti
Solo un commento
maria garbini 2015-10-16 08:08:58
Che IMPUDENTI voi di Senigallia notizie a mostrare tagliati (nella presentazione) i RICCIOLoni del sindaco più BELLO d'Italia!
Continuare a rammentare che: A) Senigallia sette-7(8 con perini) assessori UNO-2 in più che in consiglio regionale? B) Una foto al giorno c'imprime in testa la bellezza del ricciolino. Con diverse foto al giorno il ricciolino non ce lo leviamo più di TORNO! s610
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura