SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Autorà - Autoricambi Senigallia

Senigallia: avances sessuali per rubare orologi e collanine d’oro

Vittime due anziani. Non si sono accorti di essere stati derubati: la ladra proponeva loro di fare sesso

2.689 Letture
commenti
Caserma dei Carabinieri di Senigallia

I Carabinieri di Senigallia stanno indagando su due episodi di furto con destrezza, avvenuti il 3 e il 7 giugno, in cui due uomini anziani sono stati derubati di orologi e gioielli da una giovane e avvenente ladra.

La scusa, non nuova per la verità, è quella dell’approccio sessuale: una volta individuata la vittima, di solito uomini over 70 con orologi e collanine d’oro addosso, la ladra si fa avanti proponendo un rapporto sessuale, iniziando a toccare la vittima e, viceversa, a farsi toccare.

Uno dei due, un signore sugli 80 anni, ha rifiutato le avances offertegli mercoledì 3 giugno in pieno giorno sul lungomare Alighieri, ma il colpo era già stato compiuto: non si era accorto che quell’abbraccio così insistente era solo una scusa per sfilargli il Rolex d’oro e la fede che portava al dito. Se n’è accorto solo sul lungomare Marconi quando, entrato in un esercizio commerciale, ha visto del sangue da una ferita al polso e notato l’ammanco. Poi la denuncia ai Carabinieri.

L’altro uomo rimasto vittima del furto, anche lui anziano, ha invece accettato di appartarsi con la giovane (prosperosa, alta sul metro e settanta) in un condominio in via Campo Boario, dove abita. Aperta la porta d’ingresso si sono scambiati le prime effusioni ma la donna aveva già iniziato il suo lavoro. D’improvviso è rientrata la moglie dell’uomo e vedendo quella scena è andata su tutte le furie, facilitando così la “fuga” della ladra che aveva già prelevato l’oroglogio, un Bulova d’oro, e una collanina, anch’essa di materiale prezioso.

Anche in questo caso è stata sporta denuncia ai militari di via Marchetti che hanno deciso di rendere noti questi episodi affinché altri anziani non cadano nella trappola delle avances sessuali per poi finire derubati.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno