SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Netservice - Editoria on-line

“Cosa farò per Senigallia”: incontro pubblico il 23 maggio al cinema Gabbiano

I sette candidati a sindaco saranno chiamati a rispondere alle domande di Senigallia Notizie

2.937 Letture
commenti
Elezioni 2015: i sette candidati a sindaco di Senigallia

La Redazione di Senigallia Notizie organizza, per sabato 23 maggio 2015 con inizio alle ore 17, presso la sala del cinema Gabbiano, “Cosa farò per Senigallia”: un incontro pubblico tra i sette candidati a sindaco di Senigallia.

I sette contendenti che il 31 maggio 2015 si sfideranno alle urne, al termine di questa lunga campagna elettorale, avranno dunque, grazie anche alla disponibilità offerta dalla Fondazione Gabbiano, che ringraziamo fin d’ora, l’opportunità di salire tutti insieme sul palco della sala di via Maierini, dove si troveranno a dover rispondere alle questioni poste dalla redazione di Senigallia Notizie.

Domande uguali per tutti i candidati, alle quali essi avranno gli stessi tempi per rispondere, con un numero fissato di repliche o controrepliche, e per le quali il filo conduttore sarà quello che è il titolo stesso dell’incontro: “Cosa farò per Senigallia”. Senigallia Notizie, al pari, immaginiamo, dei suoi lettori, vuole chiedere a coloro che si candidano a sindaco della città cosa faranno, come si muoveranno, che posizione prenderanno riguardo ad alcuni temi che la Redazione sta selezionando.

E’ un’importante momento, quello di sabato 23 maggio alle ore 17 al cinema Gabbiano, per conoscere dai diretti interessati i pareri e le intenzioni di coloro che ambiscono a governare Senigallia per il prossimo quinquennio: un appuntamento al quale la nostra Redazione si augura che voi lettori partecipiate numerosi.

Commenti
Ci sono 2 commenti
stefanobis 2015-05-19 08:21:36
I MAGNIFICI 7

Titolo giusto! degno di un cinema........
Daniele_Sole
Daniele_Sole 2015-05-20 14:19:57
Mi auguro che non si perda del tempo con interventi dei vari candidati sopra o durante quelli degli altri: e' una cosa che trovo personalmente irritante ed inutile, ed ho visto essere spesso un metodo usato da chi non ha niente da dire.
Suggerisco che ogniuno abbia il suo tempo, e dentro il suo tempo possa eventualmente rispondere agli altri candidati, o alla fine quando tutti avranno parlato.
In fondo nei paesi anglosassoni fanno cosi' e funziona, e come detto evita che taluni candidati la buttino in caciara, soprattutto se sono cosi' tanti, risultando difficile per l'elettore capire le varie proposte.
E poi non dovrebbe essere una cosa difficile saper attendere il proprio turno.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura