SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Marcello Liverani - Candidato a Sindaco di Senigallia

Senigallia, ultimo mese per la stagione cinematografica 2014/15

Il circolo Linea d'Ombra propone per martedì 5 maggio uno dei primi thriller di stampo moderno

locandina del film "L'occhio che uccide"

Il programma del Circolo Linea d’Ombra è giunto alla rassegna di maggio che conclude la stagione cinematografica 2014/2015 promossa dal Comune di Senigallia. Tema della rassegna di questo mese è un omaggio alla fotografia che vede la collaborazione con “Giornate di Fotografia”.

Il film che apre tale rassegna martedì 5 alla Piccola Fenice è “L’occhio che uccide” (1960, 101′) di Michael Powell alle ore 21.15.
La pellicola racconta di Mark Lewis, operatore cinematografico schivo e introverso, con un’infanzia traumatizzata dagli esperimenti che il padre conduceva su di lui. Tutto ciò fa scaturire in Mark una forma acuta di voyeurismo: un’autentica ossessione nello spiare gli altri riprendendoli con la sua cinepresa da cui non si separa mai…

Prodotto nel 1960 dalla Anglo-Amalgamated, una piccola compagnia inglese che a metà degli anni Cinquanta si dedicò all’horror sensazionalistico, scritto dal crittografo Leo Marks e diretto da Michael Powell (orfano ormai da tre anni dell’inseparabile Emeric Pressburger), “Peeping Tom”, (titolo originale del film che significa letteralmente ‘il guardone’) venne girato a tempo di record (“quattro minuti e mezzo di film al giorno”, racconta Powell) e a basso budget.

In anticipo sui tempi Powell girò uno dei primi film thriller di stampo moderno. Deviato, allucinato, morboso; quando uscì al cinema “L’occhio che uccide” venne considerato scandaloso e bollato dai critici come spazzatura. Col passare del tempo venne rivalutato e compreso il carattere innovativo che apportava ai film di genere thriller, divenendo presto un cult immancabile per ogni appassionato di cinema.

Ingresso con tessera

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno