SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Calcio Uisp Senigallia: scheda e marcatori 20^ di A e 22^ di B

Un super Cicli si riprende la vetta. Ascani e A. Capitanelli guidano la rimonta di Mondolfo e Arcevia

1.720 Letture
commenti
calcio uisp

Mamma mia che finale di stagione! A due giornate dal termine, la serie A ha un nuovo padrone, il Cicli Cingolani, che in un colpo solo stravince il big match della 20^ giornata contro il Borgo Molino e di fatto lo supera in classifica grazie agli scontri diretti favorevoli.

Al Saline Stadium gli ostrensi vanno sul 2-0 con Christian Canonici e Denis Fratini. I granata accorciano le distanze con Matteo “El Kun” Rotatori, ma ci pensa Matteo Renzi a legittimare l’impresa del Cicli. Come se non bastasse, dietro il duo di testa troviamo altre due squadre, distanti solo un punto: Atletico Senigallia (secondo 1-1 consecutivo e altra occasione persa, stavolta contro il Ripe: Nicolò Kenno Canonici per gli oranje, Solfanelli per i blues di mister Biagetti) e PassoCasine United (comodo 3-0 al Real Vallone firmato da Marabese, Federico Malerba e Olivi).

Nell’altro campionato, una sorta di A2, la Capanna strappa un buon punto al Sant’Angelo in uno dei due anticipi del 17 aprile. Xeneizes due volte avanti (Festinese e Genovali) e due volte raggiunti, prima da Alessio Ricotti e poi da Esposto. Nell’altra gara disputata venerdì sera, la Cesanella Calcio rimonta l’Amatori Marzocca – gol del solito Lorenzo Grilli – e si aggiudica i tre punti con la doppietta di Casavecchia e il gol di Lorenzo Gemma. Al Caber Stadium va in scena il Sagrati show: tripletta del centravanti e il Roncitelli si stacca dalla zona playout.

In serie B, cade il Monsano alla Cannella (in realtà, crolla sul campo di Borgo Catena), al termine di una gara bellissima, aperta dal rigore di Riccardo Api e chiusa da Salovki nel recupero. In mezzo, la prodezza di Roberto Parola, il vantaggio dell’Avis targato capitan Micucci e il 2-2 di Fraboni. Pur riconoscendo la bella prova degli avversari, gli ospiti recriminano per un fallo di mano in area nel finale di match non ravvisato dall’arbitro Cardaccia.

Non sbagliano le altre due inseguitrici della B. Montignanese – turno di riposo per la capolista – Arcevia e Mondolfo: i lupi passeggiano sul Portone (5-1, doppiette di Andrea Capitanelli e Gilberto Emili, rete di Francesco Pieragostini. Assanti dagli undici per gli 83’s); la Maroso cala il tris a Corinaldo, contro una Virtus in 10 per quasi tutto il match: all’Arena, doppietta di bomber Ascani e secondo gol consecutivo per Andrea Bagnati (Moreno Paialunga rende meno amaro il pomeriggio per la celeste).

A Borgo Catena, La Marina Pro Cesano conquista una preziosissima vittoria contro il San Silvestro per 2-1. Dagli undici metri l’1-0 dei “tricolores” di Luciano Olivetti con Marinelli. Pareggio dei canarini di Loris Giordani e gol vittoria siglato da Davide Fabri.

Carmine Tiziano Ferro Imparato decide Atletico Panelli – Ribeca, condannando il Borgo al 4° ko consecutivo. Il Monserra si stacca dal fondo della classifica battendo 3-1 il Castelcolonna in trasferta. A segno per la formazione di Serra de’ Conti Davide Cerioni e Bodje Jennifer (2). Zandri firma il gol della bandiera gialloblu.

Alla prossima, aficionados.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura