SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Da Senigallia alla Giornata della Memoria e dell’Impegno

Il 14 marzo a Palazzo del Duca e il 21 a Bologna per le vittime innocenti di tutte le mafie

locandina del preisidio Libera di Senigallia per la XX Giornata delle memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie

Il 21 marzo, primo giorno di primavera, è il simbolo della speranza che si rinnova. Dal 1995 ogni 21 marzo si celebra la Giornata della Memoria e dell’Impegno: memoria per ricordare le vittime innocenti di tutte le mafie, impegno, perché il migliore modo per fare memoria e respingere le retoriche della memoria è quello di impegnarci di più, tutti.

La Giornata della Memoria e dell’Impegno ricorda tutte le vittime innocenti delle mafie. Circa 900 nomi di vittime innocenti delle mafie, semplici cittadini, magistrati, giornalisti, appartenenti alle forze dell’ordine, sacerdoti, imprenditori, sindacalisti, esponenti politici e amministratori locali morti per mano delle mafie solo perché, con rigore e coerenza, hanno compiuto il loro dovere.

“La verità illumina la giustizia”, questo lo slogan scelto per XX Giornata delle memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. Libera per la XX edizione ha scelto l’Emilia Romagna, ha scelto Bologna.
Oltre che le vittime innocenti delle mafie, quest’anno verranno ricordate, in accordo con le associazioni dei familiari, le vittime della strage del 2 agosto della Stazione di Bologna e le vittime della strage di Ustica, per le quali ricorre il 35esimo anniversario. Ma nei giorni che precederanno la manifestazione del 21 marzo sempre a Bologna si ricorderanno le vittime del genocidio di Sebrenica, delle quali si celebrerà il 20 anniversario. Vittime innocenti delle mafie e vittime delle stragi, oltre che dal ricordo e dall’impegno di tutti, sono legate dalla domanda di verità e giustizia che si alza forte ogni anno da parte dei loro familiari. Ancora oggi, infatti, per il 70% delle vittime innocenti di mafie non è stata fatta verità e, quindi, giustizia. E lo stesso diritto alla verità è ancora oggi negato ai familiari di chi ha perso la vita nelle stragi.

Anche a Senigallia il Presidio di Libera si è mobilitato per partecipare. Un pullman partirà da Senigallia alle 6.30 per ritornare in serata (info: pres.senigallia@libera.it; o tel ai numeri 3391944338 – 3381329297).
Per conoscere maggiormente Libera e per avere la possibilità di partecipare il prossimo 21 marzo alla Giornata della memoria e dell’impegno, ci sarà un incontro aperto a tutti sabato 14 marzo alle ore 18 nella Sala del Trono a Palazzo del Duca a Senigallia.

 

da Paolo Gasperini per il Presidio Libera Senigallia

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura