SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ex asilo “Le Mimose”, Mangialardi: “Salvaguardato l’interesse dell’utenza”

"Dal Movimento 5 Stelle Senigallia accuse fuorvianti e mistificatorie"

2.887 Letture
commenti
Fabbri Infissi - Blindate Dierre - Bonus fiscale per infissi, porte e cancelli
L'asilo di via delle Mimose

Nel Movimento 5 Stelle, a cui come al solito si va accodando qualche altro avventuriero politico, si sono accorti dopo quasi tre anni, in cui tutto è funzionato al meglio e senza alcun disagio per utenti e residenti, che quell’edificio non ospita più l’asilo “Le Mimose“. È questo l’interesse per i cittadini di chi si candida a governare il Comune?”

Così il sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi replica alle accuse sulla vendita dell’edificio che ha ospitato fino al 2012 l’asilo nido “Le Mimose“.

A causa della sua inagibilità e, dunque, per i rischi gravanti sull’incolumità dei bambini e delle persone che vi lavoravano – spiega il primo cittadino l’immobile è stato sgombrato nel luglio 2012 e le classi trasferite nel settembre successivo nei locali della scuola d’infanzia “Rodari” per il regolare inizio del nuovo anno scolastico. Dunque, non c’è stata alcuna interruzione del servizio ed è stato salvaguardato per intero l’interesse dell’utenza. Tra l’altro, considerato che nessuno è rimasto fuori, quale sarebbe l’effetto calmierante sul costo degli asili privati che deriverebbe dall’oneroso recupero suggerito dal Movimento 5 Stelle?“.

Fuorviante e mistificatoria – continua al sindacoè anche l’accusa di voler costruire in luogo dell’ex asilo “un palazzone”. Anche qui siamo di fronte alla più classica e vuota retorica del Movimento 5 Stelle. Quello che il loro portavoce Curtatoni definisce demagogicamente “un palazzone”, non è altro che un intervento di edilizia residenziale pubblica che sarà realizzato dall’Erap grazie al cambio di destinazione d’uso dell’area che andremo a deliberare. A beneficio di Curtatoni e di tutto il Movimento 5 Stelle, faccio presente che si tratta di un intervento per dare casa a chi ne ha bisogno“.

Capisco le esigenze della campagna elettorale – conclude Mangialardil’oggettiva difficoltà di proporsi alla cittadinanza senza un’idea di città, la necessità di surrogare l’assenza di progetto con slogan che non hanno alcuna attinenza con la nostra realtà, ma qui si è davvero superato il limite, straparlando senza alcuna competenza di cose che letteralmente non si conoscono o che si fa finta di non conoscere. Sarebbe dunque questa l’alternativa che il Movimento 5 Stelle propone ai cittadini di Senigallia?“.

Commenti
Ci sono 4 commenti
ilbianconiglio 2015-03-13 14:09:18
Allora vogliono togliere un asilo che non funziona piu' da tre anni e senza problemi poi decidono di fare al posto suo case popolari e non gli sta bene?
matteo 2015-03-13 14:10:47
Possibile che al piano terra del futuro edificio non sia possibile ricavare anche dei locali da destinare ad un nuovo asilo nido?
Lassie
Lassie 2015-03-13 14:25:16
"Fuorvianti e Mistificatorie" sono le dichiarazioni del Sindaco (come sempre) alle quali, con piacere, un "avventuriero politico" risponde. Il problema non è da quanto tempo l'asilo è stato spostato, quello lo sappiamo più che bene, il problema è il cambio di destinazione d'uso con relativa costruzione di case e anche altro. Il Sindaco usa le parole a lui più congeniali visto che è in campagna elettorale, ma racconta le cose non vere! Come ho dichiarato un asilo NON SI VENDE e NON SI CAMBIA, ma anzi se ne costruiscono altri visto che servono sempre come il pane. Ergo, tutta l'operazione è, come sempre, una operazione che a qualcuno fa comodo, e NON E' IN FAVORE DEI CITTADINI! Quindi, quando il Sindaco scrive spiegando le cose, è pregato di dire la verità senza giocare sulle parole e sulle cose che nessuno ha detto. "L'avventuriero Politico" Marcello Liverani così Le risponde caro Sindaco!
giulio 2015-03-13 15:17:53
Dare casa a chi ha bisogno non è in contrasto con avere un asilo in più. Ci sono sezioni con 30 bambini. Difficili da gestire. Aggiungiamoci, quindi, le esigenze di nuovi abitanti (quelli che prenderanno possesso dei nuovi alloggi), sottraendoci, però un asilo intero. Un saluto a tutti i lettori di Senigallia Notizie.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!




Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura