SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Sicurezza urbana: dibattito nell’auditorium San Rocco di Senigallia

Previste numerose relazioni di esperti martedì 10 marzo

1.321 Letture
commenti
Senigallia.org
Ingresso Auditorium San Rocco

Primo meeting formativo intorno alle tematiche della sicurezza urbana quello che si terrà martedì 10 marzo, a Senigallia presso l’Auditorium di San Rocco con inizio alle ore 9.


Esperti, professionisti e amministratori locali a confronto su argomenti di stringente attualità tra i quali la cultura della sicurezza urbana negli enti locali, la violenza di genere e la gestione associata dei servizi delle Polizie Locali.

L’appuntamento è stato organizzato dalla Lega delle Autonomie Locali Marche in collaborazione con l’Associazione Nazionale Anpl per aprire un tavolo di confronto sulla necessità di operare un cambiamento nella cultura della sicurezza urbana, di competenza dell’ente locale, considerando che il miglioramento della qualità della vita non è solo una questione di cui si deve occupare la Polizia Locale ma un argomento che deve essere trattato a 360 gradi in una articolata rete di protezione sociale che prevede l’interazione tra i servizi di Polizia Locale, Protezione civile e servizi sociali in concerto con il parternariato per arrivare al cittadino.

Partendo dalla cultura della sicurezza urbana gli esperti illustreranno le diverse sfaccettature relative al tema specifico della ”violenza di genere” intesa come “violenza agita da uomini, singoli od organizzati in strutture criminali, contro le donne“ (Definizione ONU e EU). L’obiettivo che si vuole raggiungere è quello di creare un ponte tra gli operatori delle polizie locali, le realtà che operano abitualmente sul tema della violenza verso le donne e i minori nel contesto familiare e le forze di polizia per le specifiche competenze, oltreché acquisire la preparazione necessaria per le situazioni di emergenza.
Questo primo step formativo a cui faranno seguito altri eventi vedrà esperti in tre diverse sezioni.

Per le problematiche relative allaViolenza sulle donne: aspetti psicologici e dinamiche relazionali”interverranno:
-Dott.ssa Simona Cardinaletti – Psicologa, responsabile Casa Rifugio Zefiro di Ancona sul tema “Dinamiche psicologiche della violenza”.
-Dott.ssa Elena Grilli – Psicologa della Casa Rifugio Zefiro e Coordinatrice dell’Associazione Donne & Giustizia – “Le conseguenze psicologiche della violenza”.
-Dott. Giuseppe Marchegiani – Responsabile Fijlkam Metodo Globale Autodifesa Regione Marche sul tema “Sicurezza personale con particolare riferimento al Modello di difesa in emergenza”.

Nella sezione dedicata al tema “Dalla convenzione di Istanbul alla legge 119/13. Dallo stalking al femminicidio” ci saranno:
– Dott.ssa Miryam Fugaro – Avvocata, Presidente dellAssociazione Donne & Giustizia di Ancona che relazionerà su “La convenzione di Istanbul: i principi ispiratori”.
– Dott.ssa Margherita Carlini – Crimininologa, Responsabile dello sportello anti stalking di Ancona che interverrà sul tema “Dallo stalking al feminicidio: fattori di rischio”.

Per il terzo modulo sulla Gestione associata dei servizi di Polizia Locale nel sistema di informazione e protezione a rete anche in riferimento alle iniziative per prevenire la violenza contro le donne” ci saranno i seguenti relatori:
-Avvocato Barbara Toce – Sindaco Comune di Pedaso e Presidente Unione Comuni Valdaso – Primo vice-presidente della Camera delle Autonomie Locali del Congresso dei poteri locali e regionali del consiglio d’europa, delegata Anci Marche alle Pari opportunità e al Forum antiviolenza della Regione Marche.
-Dott. Elvino Del Bene – Sindaco del Comune di Monteciccardo, assessore Polizia Locale e sicurezza dell’Unione dei Comuni di Pian del Bruscolo, già appartenente alla Polizia Locale di Pesaro.
-Avvocato Tiziano Consoli – Sindaco di Poggio San Marcello, assessore alle attività sovracomunali e rapporti con le istituzioni dell’Unione Comuni media Vallesina.
-Dott. Claudio Piermattei – Responsabile Ufficio Gestione Associata e Riordino Territoriale Regione Marche, Componente del Comitato Tecnico Consultivo Regionale per la Polizia Locale e membro del Comitato Unico Regionale per le Pari Opportunità contro le discriminazioni.
-Dott. Cesarino Caioni – Componente Comitato Tecnico Consultivo Regione Marche per la Polizia Locale ed esperto sicurezza urbana.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!