SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia, iniziativa contro gli sprechi alimentari

Coinvolti gli studenti delle scuole "Marchetti" e "Panzini" nel progetto Ma-ke Chef!

Pizzeria ZeroZero
iniziativa "Ma-ke-chef! a Senigallia

Consegnati gli attestati alle classi dell’Istituto Alberghiero “Panzini” che hanno partecipato alle attività didattiche contro lo spreco alimentare promossa da Legambiente, IperSimply, ATA Rifiuti di Ancona, ActionAid e Comune di Senigallia.

Altro che chef, Ma-ke Chef! Sono stati consegnati nella mattinata di giovedì 4 febbraio gli attestati alle classi dell’Istituto Alberghiero Panzini di Senigallia che hanno partecipato alle iniziative organizzate nei mesi scorsi durante la Settimana Europea per la Prevenzione dei Rifiuti e lo Spreco Alimentare.

In vista dell’Expo 2015 che si svolgerà tra qualche mese a Milano, Legambiente, IperSimply, Ata Rifiuti Ancona, ActionAid e Comune di Senigallia hanno coinvolto circa 100 ragazzi in un gemellaggio tra scuole a base di prevenzione dello spreco alimentare. Protagonisti dell’iniziativa gli studenti della 1C e 2B della scuola secondaria inferiore “Marchetti” e della 4A cucina e 4A dolciaria dell’Istituto Alberghiero Panzini che si sono battuti a suon di ricette nel laboratorio didattico “Sprechi alimentari addio: dal frigo ai fornelli, senza passare per il cestino – menù e strategie per combattere gli sprechi alimentari”.

Le ricette proposte dai ragazzi sono state il frutto di una immaginaria dispensa messa a disposizione dei giovani cuochi che hanno inventato piatti con alimenti salvati dalla pattumiera e avanzi di cucina in buono stato. Le ricette sono state giudicate in base alla qualità e all’economicità del piatto ottenuto e ad aggiudicarsi la corona di “Ma–ke Chef!” è stato il gruppo “Una notte da cuochi” con la ricetta denominata “Il Piatto tricolore”, composto da pasta al pomodoro rielaborata con zucchine, ricotta e spinaci al costo di 0,23 euro e il Gruppo “Mirko” con le crepes salate farcite con zucchine, ricotta e spinaci al costo di 2,03 euro.

La consegna si è tenuta in occasione della “Giornata Nazionale contro lo spreco alimentare” indetta dal Ministero dell’Ambiente, venerdì 5 febbraio. Durante l’incontro i promotori dell’iniziativa hanno ricordato agli studenti l’importanza della prevenzione dello spreco alimentare e della riduzione della produzione dei rifiuti.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura