SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Calcio Uisp Senigallia: scheda e marcatori 12° turno serie A e B

Valanga Cicli, ma il Borgo Molino resta primo. Polemiche in Cannella - Amatori Arcevia

1.950 Letture
commenti
Uisp Senigallia, campo Ponte Rio

Poche sorprese e solite grandi firme in serie A, nella prima giornata di ritorno del campionato amatoriale senigalliese stagione 2014/15.

Il Borgo Molino batte la Capanna nell’ex derby del casello alla “Bombonera” e mantiene la vetta della classifica. A decidere sono sempre loro, Matteo Rotatori e Mattia Brugiatelli, i “Calypso Boys” granata: il primo sblocca il risultato sfruttando un errore difensivo dei padroni di casa, il secondo realizza un rigore dubbio (una via di mezzo tra il generoso e l’inesistente) concesso dall’arbitro Tranquilli, per il 2 a 0 finale.

Ad inseguire, Cicli Cingolani e Atletico Senigallia: gli ostrensi lasciano il Vallone “salutando” la squadra di Rossetti con le doppiette degli ex Matteo Renzi e Denis Fratini e il primo centro in campionato di Gabriele Bossoletti; gli orange soffrono per un tempo contro il Sant’Angelo, che in 10 crolla nei secondi 40′ sotto i colpi di Frroku, Giovine e Nicolò “Kenno” Canonici (che sbaglia anche un calcio di rigore).

Stecca la Cesanella Calcio, che nell’anticipo di venerdì 23 gennaio inciampa alle “Saline Stadium” contro un grande Passo Casine: Progxa, Fabio Olivi e Franceschetti griffano la vittoria dello United. Per i “Millionarios” provvisorio 1-1 di Mirko Casavecchia.

Nemmeno al secondo tentativo l’Atletico Ripe riesce a superare il Real Cesano, che al “Caber Stadium” conferma di attraversare un ottimo stato di salute e dopo lo 0-0 dell’andata, impone nuovamente il pari ai “blues” di Luca Biagetti. Giontarelli e Licini i marcatori dell’ultimo match del palinsesto della serie A, visto che Amatori Marzocca – Roncitelli è stata rinviata per impraticabilità del terreno di gioco del “Lollimpico”.

Bufera in serie B, ma non di tipo atmosferico. L’Amatori Arcevia batte la Cannella e resta primo, ma la gara di Corinaldo viene decisa – secondo la squadra di mister Api – da un gesto antisportivo, che si sarebbe verificato in occasione del gol-vittoria messo a segno da Alessio Gagliardi (qui il racconto dell’accaduto sponda Cannella).

La B. Montignanese resta in scia con il successo per 2-1 sul Monserra. Rubini e Faini firmano le reti biancoverdi, Bodje Jennifer per la formazione di Serra de’ Conti. La Maroso Mondolfo batte a domicilio il San Silvestro (Alessandro Piersanti), La Marina Pro Cesano viene bloccata sull’1-1 dal Ribeca (vantaggio canarino di De Paola, risposta degli “87’s” con Matteo Cingolani) e l’Avis Monsano supera il Panelli grazie al suo formidabile tridente, Bartolucci-Parola-Quattrini. All’Atletico non bastano le reti di Carmine “Tiziano Ferro” Imparato e Palladinetti per evitare la 5^ sconfitta di fila in campionato. Rinviata per impraticabilità del terreno di gioco Castelcolonna – Virtus Corinaldo.

Alla prossima, aficionados.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura